La robotica collaborativa di Universal Robots incontra i maker

Universal Robots parteciperà per la prima volta a Maker Faire, la fiera che riunisce maker, innovatori, “costruttori di futuro”, dal 18 al 20 ottobre presso Fiere di Roma.

L’edizione romana della fiera dei maker è la più grande al di fuori degli Stati Uniti e la seconda del circuito per numero di visitatori con 105mila presenze registrate nell’edizione del 2018. È un evento pensato per accendere i riflettori su centinaia di idee e progetti provenienti da tutto il mondo.

Per una nuova robotica

Nonostante UR sia una multinazionale consolidata e capillarmente diffusa nel mondo, gli esordi dell’azienda di Odense hanno molto in comune con la passione e la capacità di immaginare il futuro che caratterizza la maggior parte dei maker.

Nata nel 2005 in seno al dipartimento di Robotica dell’Università di Copenhagen, Universal Robots ha sempre avuto come obiettivo quello di sviluppare una robotica di tipo nuovo, flessibile, economicamente accessibile, semplice da programmare e installare. Una robotica in grado di superare il problema della rigidità delle soluzioni di robotica fino ad allora proposte.

“Leggenda vuole” che l’idea del primo braccio robotico collaborativo, divenuto poi il primo UR5, sia venuta al team che ha fondato UR in risposta al bisogno di automatizzare una fase della produzione della pizza: la stesura del condimento sull’impasto non era gestibile con un robot tradizionale.

37mila cobot dopo UR è ora il marchio più affidabile e conosciuto del segmento collaborativo, applicato e installato in migliaia di ambienti produttivi diversi.

A Maker Faire di Roma UR esporrà presso il proprio stand – pad 9 stand B.20, Area Robotics – MFR/I-RIM – un cobot UR5e in un’applicazione di pallettizzazione collaborativa di cubi di teflon di forma e dimensioni diverse.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here