HomeProcess AutomationEfficienza energetica e SostenibilitàImpianti biogas: Sebigas migliora la supervisione

Impianti biogas: Sebigas migliora la supervisione

Grazie alla collaborazione con Siemens e Efa Automazione, Sebigas offre ora ai clienti una migliore opportunità di intervento e monitoraggio del loro impianto.

Leggi la rivista ⇢

  • n.305 - Settembre 2022
  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Digitalizzazione e crisi energetica stanno trasformando la filiera del biogas e del biometano. Sebigas si sta perciò impegnando ad offrire ai clienti la migliore opportunità di intervento e monitoraggio del loro impianto. L’azienda è specializzata nel settore biogas con più di 80 impianti installati in tutto il mondo.

Da qui la collaborazione con Siemens ed Efa Automazione. Il nuovo sistema di controllo proposto da Sebigas riduce i consumi e garantendo maggiori livelli di efficienza energetica. Protagoniste le tecnologie web.

“Nel momento di crisi energetica che stiamo attraversando ridurre i consumi elettrici diventa un fattore chiave per la competitività delle nostre industrie”, afferma Onofrio Asci, Electrical & Automation Engineer di Sebigas. “Come farlo? Investendo in interventi di efficientamento energetico dei processi produttivi che agiscono sulla riduzione del consumo di energia primaria e conseguentemente abbassano i costi ad esso associati. Le tecnologie che Sebigas sta integrando sono volte a fornire ai nostri clienti un vantaggio competitivo, rendendo i loro impianti biogas sempre più efficienti.”

Il nuovo sistema di supervisory control di Sebigas

Il nuovo sistema di supervisory control di Sebigas si basa su Ignition, piattaforma software per lo sviluppo di applicazioni industriali distribuita e supportata in Italia da Efa Automazione. A sua volta l’integrazione del Simocode di Siemens consentirà a Sebigas di svolgere analisi energetiche di dettaglio.

Tutto ciò a vantaggio dei clienti, nell’ottica di un monitoraggio sempre più preciso e accurato sotto più profili: dall’analisi e diagnosi energetica dei consumi d’impianto, alla possibilità di integrazione con sistemi di supervisione precedentemente installati dal cliente, senza ulteriori aggiornamenti.

A questi si aggiunge l’analisi di dettaglio di ogni singola utenza, per verificare e intervenire in caso di eventuali malfunzionamenti. Inoltre, grazie ad un’interfaccia responsive e una gestione semplificata, è possibile intervenire da remoto con facilità e immediatezza.

“Abbiamo scelto di investire in un sistema di automation innovativo, estremamente personalizzabile ed intuitivo in grado di garantire ai nostri clienti alti livelli di interazione”, commenta Roberto Salmaso, General Manager di Sebigas. “Implementare ed integrare moderne strumentazioni tecnologiche non solo renderà il comparto automation uno dei nostri punti di forza ma consentirà di rendere disponibili dati ed informazioni estremamente utili anche per la ricerca e sviluppo di nuovi prodotti/servizi“.

Il contributo di Simocode Pro di Siemens

Di estrema importanza in impianti di questo tipo è senza dubbio la gestione di ogni singola utenza. Con questo scopo Siemens ha proposto a Sebigas il sistema Simocode Pro per il controllo delle utenze elettriche e l’integrazione nel sistema di supervisione.

Simocode Pro rappresenta la nuova generazione di strumenti per il motor management. Si propone come un sistema per il controllo, il comando e la protezione dei motori in bassa tensione. In un unico apparecchio compatto è possibile usufruire di svariate funzionalità. Ad esempio protezione e sorveglianza della linea motore, comunicazione diagnostica con il livello di supervisione, controllo e comando dell’applicazione

In applicazioni di questo tipo, Simocode Pro migliora la conduzione dell’impianto, la diagnostica e l’acquisizione di tutte le informazioni necessarie per assicurare la manutenzione predittiva. In questo modo riduce i tempi di fermo impianto e le relative perdite economiche.

La collaborazione con Sebigas, specializzata in impianti biogas, rappresenta per Siemens un banco di prova importante verso la nuova sfida energetica che abbiamo davanti. Grazie alla diagnostica web server è stata possibile l’integrazione con lo Scada Ignition.

“Ciò che distingue concretamente l’offerta di Siemens sul mercato è la proposta di una soluzione per la gestione, il controllo e il comando dei motori asincroni trifase di bassa tensione azionati tramite le classiche partenze motore elettromeccaniche”, spiega Lorenzo Milani, Electrical Product Country Business Unit Head di Siemens in Italia.

“Stiamo parlando di Simocode Pro, sistema specifico per questa esigenza che assicura la possibilità di eseguire manutenzione predittiva con conseguenti benefici tangibili: da una migliore efficienza produttiva, una manutenzione più efficace che riduce i tempi di fermo impianto, un ambiente di lavoro più sicuro ed un controllo più agevole delle emissioni”.

Il doppio valore di Ignition: per Sebigas ma anche per l’end-user

Ignition è una piattaforma software per lo sviluppo di applicazioni industriali OT, IT e in ambito IIoT. Il sistema funge da hub di collegamento per tutte le applicazioni in ambito industriale come Scada/Hmi, IIoT, Mes, Erp e Cloud. Grazie alla sua semplicità di configurazione e alla totale scalabilità, Ignition rappresenta la soluzione ideale per applicazioni di qualsiasi dimensione.

Uno dei punti di forza di Ignition è proprio quello di essere una piattaforma “limitless”. Ignition è completamente aperto ed è accessibile attraverso qualsiasi modalità di interfacciamento standard. Ad esempio via browser o con sistemi HTML5 compatibili o mediante comunicazione OPC UA o tabelle di interscambio SQL.

La sua architettura agevola la connessione e lo scambio di dati con qualsiasi sistema in modalità “unlimited”. Infatti è aperta a qualsiasi numero di client e di tag di progetto senza alcun vincolo di licenza. Da pochi punti fino a centinaia di migliaia o milioni di tag.

Con il modulo Perspective per lo sviluppo di applicazioni mobile-responsive, è possibile distribuire applicazioni web-based native per qualsiasi Hmi, desktop, workstation e configurazione multi-monitor senza l’utilizzo di web browser di terze parti.

“Le potenzialità di Ignition, la piattaforma software per lo sviluppo di applicazioni industriali IIoT che da anni distribuiamo e supportiamo in Italia, hanno permesso a Sebigas di implementare una soluzione che, nelle circostanze attuali, garantirà al cliente finale un ritorno dell’investimento rapido e certo”, commenta Giorgio Paleari, Sales Director di Efa Automazione.

“Già utilizzata con successo in altre applicazioni di monitoraggio energetico, Ignition si è dimostrata una soluzione di valore non solo per Sebigas, ma anche per l’end-user, che potrà efficientare i propri impianti e aumentare i margini“.

Impianti biogas: Sebigas migliora la supervisione - Ultima modifica: 2022-12-13T10:45:35+01:00 da Massimiliano Luce
Impianti biogas: Sebigas migliora la supervisione - Ultima modifica: 2022-12-13T10:45:35+01:00 da Massimiliano Luce