HomeProdottiIl nuovo PLCnext Control punta sulla funzionalità di ridondanza

Il nuovo PLCnext Control punta sulla funzionalità di ridondanza

Il PLCnext Control RFC 4072R di Phoenix Contact è ideale per l'impiego in applicazioni ad alta disponibilità.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Con la sua funzionalità di ridondanza, il controllore ad elevate prestazioni PLCnext Control RFC 4072R di Phoenix Contact è ideale per l’impiego in applicazioni ad alta disponibilità. Il PLC fa parte dell’ecosistema PLCnext Technology, piattaforma di automazione aperta.

Le applicazioni moderne pongono i requisiti più elevati in termini di disponibilità delle applicazioni di controllo, richiedendo pertanto la ridondanza del controllo. Questo è vero in particolare nel settore delle infrastrutture.

RFC 4072R supporta la ridondanza di Profinet S2 senza sforzi aggiuntivi di programmazione applicativa. L’utente beneficia di una semplice messa in funzione basata sull’ambiente di progettazione PLCnext Engineer.

L’implementazione di un indirizzo IP di sistema consente la comunicazione automatica con il controllo di processo del sistema di ridondanza. Questo apre vantaggi nella gestione e nella commutazione dei sistemi di visualizzazione collegati.

Grazie alla funzionalità OPC UA pub/sub implementata, è possibile realizzare una comunicazione controller-to-controller ad alte prestazioni e strutturata tra diversi sistemi di ridondanza.

Il nuovo PLCnext Control punta sulla funzionalità di ridondanza - Ultima modifica: 2022-05-03T15:51:57+02:00 da Massimiliano Luce
Il nuovo PLCnext Control punta sulla funzionalità di ridondanza - Ultima modifica: 2022-05-03T15:51:57+02:00 da Massimiliano Luce