HomeCompetenze 4.0E-commerce B2C: i lavori digital del futuro

E-commerce B2C: i lavori digital del futuro

L'evoluzione omnichannel del commercio e del retail porta le aziende a ricercare nuove figure professionali digitali, come segnala Robert Walters Italia.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Secondo l’Osservatorio eCommerce B2C, nel 2022 c’è stato un rallentamento dell’e-commerce di prodotto. Dal +21% del 2021 è passato al +8%. Viceversa si registra un aumento del +59% in quello legato ai servizi.

Ciononostante gli acquisti online hanno raggiunto il valore di circa 48,1 miliardi di euro (+20% rispetto al 2021).

Di fatto i compratori hanno adottato un modello d’acquisto che prevede un avvicinamento sempre più concreto al mondo digitale. Anche le aziende si mostrano propense a un ripensamento del negozio in ottica omnichanel customer experience.

Assistiamo, pertanto, a un’idea più evoluta di commercio e di retail basata su una comunicazione costante tra online e offline.

Dopotutto i merchant hanno dovuto pensare a come contenere i costi, pur mantenendo i propri obiettivi di mercato a medio e a lungo termine.

Le figure professionali più richieste

Tutte queste considerazioni portano a chiedersi quali siano le previsioni per il 2023. Soprattutto per quanto concerne il mercato del lavoro.

“Proprio in ottica omnichanel, grazie alla semplificazione, l’evoluzione e l’integrazione delle tecnologie degli ultimi anni, le competenze richieste ai nuovi assunti si concentreranno maggiormente sulla conoscenza verticale ed approfondita di canale, e meno sulle skill tecniche conosciute”, commenta Cristina Napoletano, Associate Director di Robert Walters Italia.

“Considerando, inoltre, che il mercato del lavoro digital è molto attivo ma anche discontinuo, le aziende si orienteranno a ricercare professionisti con alta competenza ed esperienza, ad esempio, in termini di politiche di pricing e di competitor rispetto ai diversi canali di vendita oppure in termini di customer experience e ottimizzazione dell’acquisition”.

“Nel 2023, credo che le figure più ricercate e di tendenza saranno da identificarsi in quelle di web e UX designer, di social media strategist, data scientist e user experience specialist. Ma anche e nuovamente quelle di Seo e Crm Manager, app developer ed e-commerce manager”.

E-commerce B2C: i lavori digital del futuro - Ultima modifica: 2022-11-10T06:16:00+01:00 da Massimiliano Luce
E-commerce B2C: i lavori digital del futuro - Ultima modifica: 2022-11-10T06:16:00+01:00 da Massimiliano Luce