Dispositivi wearable per distanziamento sociale

In molti siti produttivi è praticamente impossibile evitare che i lavoratori entrino in stretto contatto tra loro, posto che l’azienda non si possa permettere un’ampia implementazione di automazione allo stato dell’arte. Ma un aiuto valido, se non risolutivo, può arrivare da innovativi dispositivi wearable (indossabili) che possono gestire sia il distanziamento sociale sia il tracciamento dei contatti.

Tracciamento e identificazione rapidi dei contatti

I dispositivi wearable per il distanziamento sociale, o “tracer”, sono in grado di misurare la distanza fisica tra gli addetti, segnalando quando i limiti impostati sono superati. Oltretutto, questi sistemi non monitorano o registrano dati sulla posizione a garanzia di privacy. In più memorizzano quali altri tracer sono stati vicini nell’arco della giornata, permettendo un rapido tracciamento dei contatti. Allo stesso modo identifica tutti quelli venuti in contatto con un lavoratore risultato poi infetto da Covid.

Funzionalità base

La funzionalità base di un tipico tracer indossabile, che può avere forme diverse anche se la più diffusa è il braccialetto, consiste nel generare, in caso di distanziamento non corretto, una vibrazione, un segnale acustico o un’indicazione luminosa via LED. Il tracciamento dei contatti tradizionale richiede alla persona di ripercorrere i propri spostamenti nei 2-3 giorni precedenti, ricordando tutti coloro con cui si è entrati in contatto. I tracer eliminano la possibilità di errori umani: i dati degli altri tracer con cui si è venuti in contatto sono registrati sul tracer indossabile della singola persona e poi caricati in Cloud per aiutare a stabilire collegamenti e identificazioni.

Gateway wireless

L’implementazione di questa soluzione tecnologica in ambiente industriale si basa sulla comunicazione dei dispositivi wearable per il distanziamento sociale con una serie di gateway wireless installati in posizioni strategiche. Quando gli utenti entrano nel raggio d’azione, i gateway raccolgono i dati di tracciamento dai tracer e li trasferiscono al Cloud.

Chiavi di successo dei dispositivi wearable per distanziamento sociale

Una delle chiavi di successo di questo approccio consiste nel fatto che non è richiesta alcuna azione da parte di chi indossa il tracer, al di là dell’indossare il tracer stesso: mantenere le distanze sociali ed eseguire una tracciabilità dei contatti rapida e accurata sarà la base per gestire in sicurezza le fabbriche in tutto il mondo fino al completamento delle campagne vaccinali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here