HomeProdottiDispositivi di comando per macchine alimentari: la nuova serie di Schmersal

Dispositivi di comando per macchine alimentari: la nuova serie di Schmersal

La nuova serie H include diverse tipologie di dispositivi di commutazione: pulsanti, segnalatori luminosi, selettori, interruttori principali e dispositivi di arresto di emergenza.

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Schmersal presenta la nuova serie H. Si tratta di una gamma completa di dispositivi di comando e segnalazione per applicazioni che richiedono un livello di igiene elevato. In particolare per il settore alimentare.

La nuova gamma si differenzia, tra l’altro, per i raccordi senza fughe tra elementi di tenuta e superfici e l’assenza di parti sporgenti. Gli elementi di comando sono facili da pulire. Grazie all’alto grado di tenuta resistono ai getti ad alta pressione di idropulitrici e ai detergenti più aggressivi.

Hygienic design ai massimi livelli

La nuova serie soddisfa i requisiti della norma DIN EN ISO 14159 (“Sicurezza del macchinario – Requisiti relativi all’igiene per la progettazione del macchinario”). Così come la nuova versione della norma EN 1672-2 (“Macchine per l’industria alimentare – Concetti di base – Parte 2: Requisiti di igiene”).

In entrambi i casi vengono fissate specifiche molto precise per la progettazione secondo i dettami dell’hygienic design di tutti gli elementi di comando dell’interfaccia uomo-macchina (HMI) in ambito alimentare. Si è tenuto conto anche di un altro nuovo regolamento che enuncia i requisiti per la selezione dei materiali per questo settore di applicazione (Regolamento 10/2011/UE).

La nuova serie H sostituisce il programma N, che ha trovato impiego in tutto il mondo nelle HMI delle macchine per l’industria alimentare. Nella nuova gamma di dispositivi di comando sono disponibili diversi tipi di interruttori, tra cui pulsanti, segnalatori luminosi, selettori, interruttori principali e dispositivi di arresto di emergenza.

Una proposta modulare

La nuova serie H non solo soddisfa i requisiti normativi e i principi costruttivi dell’hygienic design, ma è anche completamente modulare. Grazie ai portacontatti a scatto e ai singoli contatti che possono essere combinati, anche in modalità accavallata, questo progetto costruttivo semplifica e velocizza il montaggio. Oltre ad offrire un elevato grado di flessibilità e fornire il prerequisito per un pre-cablaggio.

Sono disponibili 147 dispositivi diversi, tra cui 26 pulsanti a fungo, 24 selettori a due o tre posizioni e quattro potenziometri rotativi con interruttore. In fase di progettazione di una macchina per l’industria alimentare sarà così possibile realizzare un’interfaccia uomo-macchina personalizzata, scegliendo liberamente tra i tanti elementi di comando presenti all’interno della nuova serie H, che si differenzia sul mercato per l’ampia offerta di dispositivi di commutazione conformi ai requisiti dell’hygienic design. Un’ulteriore novità è la possibilità di ordinare i dispositivi di comando e segnalazione con marcatura laser individuale, ad esempio come variante Oem con logo.

Dispositivi di comando per macchine alimentari: la nuova serie di Schmersal - Ultima modifica: 2022-11-07T16:41:21+01:00 da Massimiliano Luce
Dispositivi di comando per macchine alimentari: la nuova serie di Schmersal - Ultima modifica: 2022-11-07T16:41:21+01:00 da Massimiliano Luce