HomeFactory AutomationRoboticaDa ABB, una nuova cella compatta e modulare per la saldatura

Da ABB, una nuova cella compatta e modulare per la saldatura

La nuova cella OmniVance™ FlexArc® Compact di ABB è compatta, flessibile e modulare, ideale per le applicazioni di saldatura in dimensioni ridotte

Leggi la rivista ⇢

  • n.10 - Novembre 2022
  • n.9 - Ottobre 2022
  • n.8 - Settembre 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

ABB ha lanciato OmniVance™ FlexArc® Compact, una nuova cella per applicazioni di saldatura di dimensioni ridotte, con maggiore flessibilità, facilità d’uso e migliore integrazione, per aiutare le aziende a far fronte alla carenza di manodopera nella saldatura. “La saldatura è una delle applicazioni di automazione in più rapida crescita, ed è guidata dalla mancanza di manodopera”, ha dichiarato Marc Segura, Presidente della Divisione Robotica di ABB. L’aumento dei costi e le esigenze sempre più complesse dei clienti rendono la produzione più complessa. Per questo, i produttori hanno bisogno di soluzioni di automazione semplici che si adattino facilmente alle mutevoli esigenze del mercato. OmniVance FlexArc è la nostra risposta. Lo stiamo rendendo ancora più piccolo, più flessibile e più facile da usare”.

Piccolo ma flessibile

OmniVance FlexArc Compact aiuta i produttori a ottimizzare lo spazio, mentre è possibile aggiungere fino a quattro robot senza alterare la struttura della cella, favorendo la flessibilità. Questa nuova soluzione modulare, pronta per l’uso, incorpora robot, controller, software, periferiche e altri componenti chiave in un’unica cella semplificata e specifica per le applicazioni di saldatura. Con i suoi 14,3 mq, OmniVance FlexArc Compact è la cella di saldatura ad arco più piccola della sua categoria. L’innovativo design del montaggio del robot a portale a 45° massimizza i parametri di lavoro del robot, posizionandolo al centro di una piattaforma girevole a tre assi e avvicinandolo al pezzo da saldare.

Prevedibile grazie alla simulazione

Ogni cella OmniVance FlexArc può essere simulata prima della messa in servizio con RobotStudio®, lo strumento di simulazione e programmazione leader del settore di ABB, riducendo i tempi e gli sforzi di integrazione e minimizzando le interruzioni. Inoltre, la più recente suite di software FlexArc di ABB consente ai clienti di raccogliere e analizzare i dati per perfezionare le prestazioni e migliorare il processo decisionale e l’efficienza della saldatura, visualizzando i dati di produzione rispetto a specifici indicatori chiave di prestazione.

Si può ampliare con celle aggiuntive

Anche le apparecchiature AMR, di movimentazione dei materiali e di ispezione della qualità possono essere facilmente integrate per migliorare la funzionalità della nuova cella e automatizzare e velocizzare la logistica di produzione. Se la produzione aumenta, OmniVance FlexArc Compact può essere ampliato con celle aggiuntive. Sia l’hardware che i programmi software utilizzati per il funzionamento delle celle possono essere facilmente replicati, sia in un singolo sito che in più siti, riducendo i tempi e i rischi potenziali dell’aggiunta di nuove celle.

OmniVance FlexArc Compact è una delle ultime offerte del nuovo marchio OmniVance di ABB, che unifica tutte le celle applicative standardizzate di ABB. Combinando robot, pinze, controller, software e altri componenti in un’unica soluzione specifica per l’applicazione, le celle OmniVance richiedono un minimo sforzo di integrazione e riducono il potenziale di errore. Il design standardizzato delle celle OmniVance, unito all’impronta globale di ABB, garantisce cambi rapidi, facilità di espansione e assistenza tempestiva.

Da ABB, una nuova cella compatta e modulare per la saldatura - Ultima modifica: 2022-06-29T16:58:13+02:00 da La Redazione
Da ABB, una nuova cella compatta e modulare per la saldatura - Ultima modifica: 2022-06-29T16:58:13+02:00 da La Redazione