HomeFactory AutomationRoboticaBota Systems: i robot sviluppano il senso del tatto

Bota Systems: i robot sviluppano il senso del tatto

Il nuovo sensore di forza/coppia a 6 assi MiniOne di Bota Systems amplifica il senso del tatto dei robot, consentono loro di eseguire compiti prima impossibili.

Leggi la rivista ⇢

  • n.6 - Giugno 2024
  • n.5 - Maggio 2024
  • n.4 - Aprile 2024

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Preciso, compatto e compatibile con un'ampia gamma di robot. Arriva MiniOne, il più piccolo dei sensori di Bota Systems, capaci di rendere i robot consapevoli dell'ambiente circostante, svolgere i compiti più impegnativi e collaborare con le persone.

Progettato per ottimizzare i sistemi micro-robotici con un feedback aptico, MiniONE è un sensore a sei assi semplice da installare tra il braccio robotico e quasi tutti gli organi di presa (EoAT).

Compatibile con un'ampia gamma di robot

MiniOne garantisce sensibilità a Meca500, il robot a 6 assi di Bota Systems. "Dando ai robot il senso del tatto, i nostri sensori consentono loro di muoversi con la stessa naturalezza e libertà delle persone", ha dichiarato Klajd Lika, ceo e co-fondatore di Bota Systems.

Il sensore di forza/coppia a 6 assi MiniOne è compatibile con un'ampia gamma di robot, come MecademicRobotics, NachiRobotic Systems, Rokae e Yaskawa, nonché con pinze e organi di presa di Robotiq, Shadow Robot e Schunk.

I robot ora eseguono compiti prima impossibili

I sensori di forza/coppia come MiniOne consentono ai robot di eseguire compiti prima impossibili, come la levigatura di superfici complesse, la chirurgia robotica, l'assemblaggio di parti delicate con tolleranze strette o l'esecuzione di compiti interattivi in ambienti aperti.

Una ragione in più per conoscere da vicino MiniOne in occasione di Icra, la Ieee International Conference on Robotics and Automation. L'evento si terrà dal 29 maggio al 2 giugno 2023 a Londra.

MiniOne sviluppa i robot umanoidi

MiniOne vanta un ingombro ridotto e il peso di soli 30 g. Il dispositivo è ideale per applicazioni mediche, collaudi e applicazioni di precisione come il micro-assemblaggio e la micro-lucidatura. È anche adatto come sensore per le dita di mani e pinze, come nei robot umanoidi.

Con un diametro di soli 30 mm e una profondità di 22,2 mm, MiniOne non richiede alcun hardware aggiuntivo. Integrando completamente l'elettronica del MiniOne nel suo involucro schermato, si riducono il cablaggio, il peso, la complessità e l'incertezza di misura.

Bota Systems accelera i tempi di sviluppo

MiniOne fornisce un segnale con un livello di rumorosità molto basso, con un'elevata sensibilità. Il design "plug and play" include sensori di temperatura e filtri integrati, che lo rendono facile da programmare e configurare.

Infine, MiniOne è resistente alla polvere e all'acqua (IP67) e include un'interfaccia di comunicazione Usb. Per risparmiare tempo di sviluppo, è disponibile con i pacchetti software di Bota Systems per Ros, Matlab, LabView, TwinCat e Python.

Bota Systems: i robot sviluppano il senso del tatto - Ultima modifica: 2023-05-25T06:03:00+02:00 da Massimiliano Luce