HomeFactory AutomationABB e Scania insieme per l'elettrificazione dei mezzi pesanti

ABB e Scania insieme per l’elettrificazione dei mezzi pesanti

Con la sua gamma di robot e soluzioni per l'automazione, ABB supporterà Scania nella digitalizzazione dell'impianto svedese di Södertälje, attivo nell'assemblaggio di batterie elettriche per mezzi pesanti.

Leggi la rivista ⇢

  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022
  • n.4 - Aprile 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

La Redazione

ABB ha siglato un accordo con Scania, uno dei maggiori fornitori mondiali di mezzi di trasporto. L’obiettivo è fornire all’azienda una gamma completa di soluzioni robotiche per la nuova fabbrica di assemblaggio di batterie ad alta automazione in Svezia. Il nuovo impianto svedese segna una tappa fondamentale nel percorso di Scania verso l’elettrificazione dei veicoli pesanti. Nei prossimi anni, l’azienda di automotive investirà oltre un miliardo di corone svedesi (108 milioni di dollari) nell’impianto di Södertälje. Il nuovo stabilimento sarà pienamente operativo entro il 2023.

Una sfida da affrontare

“Siamo felici di lavorare con uno dei nostri clienti di più lunga data per contribuire a realizzare la loro roadmap di elettrificazione”, ha dichiarato Joerg Reger, Managing Director della business line Automotive di ABB Robotics. “L’industria automobilistica è da sempre all’avanguardia dell’automazione. Tuttavia, con la conversione all’elettrico, deve affrontare cambiamenti radicali con processi produttivi consolidati. Con la nostra competenza, aiuteremo gli importanti player di settore come Scania a implementare la flessibilità produttiva necessaria per realizzare questo cambiamento.”

In prima linea nella digitalizzazione

Tony Persson, Responsabile delle attività di assemblaggio di batterie di Scania, ha detto: “La fabbrica è stata progettata in linea con l’impegno di Scania di porsi all’avanguardia della digitalizzazione industriale. Ma non solo: anche dell’automazione e dell’uso di tecnologie robotiche avanzate per snellire i processi produttivi. È qui che entrano in gioco i robot e le soluzioni di ABB. Per Scania, la fabbrica è anche un investimento che punta a rafforzare il ruolo della Svezia come polo tecnologico avanzato nell’elettrificazione di veicoli pesanti. Quest’ultimo è cruciale per la transizione verso trasporti sostenibili.”

Uno stabilimento iper-automatizzato

L’impianto evoluto da 18.000 m2 sarà costruito accanto alla fabbrica di assemblaggio di telai di Södertälje, in Svezia. Inoltre, sarà altamente automatizzato: dal ricevimento merci, passando per la produzione, fino alle spedizioni. Nello stabilimento verranno assemblati moduli di celle provenienti dalla fabbrica di batterie di Northvolt a Skellefteå. I pacchi completi verranno trasferiti direttamente al capannone di montaggio dei veicoli. Nel processo di assemblaggio saranno coinvolti numerosi robot di ABB, fra cui i modelli IRB 390, IRB 4600 e IRB 6700, insieme ad altri sistemi tradizionali a supporto del processo produttivo.

Il debutto del robot

Inoltre, il robot IRB 390 di ABB verrà utilizzato per la prima volta in un impianto per la produzione di batterie. Progettato originariamente per l’industria dell’imballaggio, questo robot unisce velocità e potenza. In aggiunta, è in grado di montare una piastra di contatto delle batterie al secondo, 24 ore su 24. Il software di simulazione e programmazione RobotStudio® di ABB consentirà di verificare completamente il funzionamento della linea di produzione prima che entri in funzione. In questo modo, verranno ridotti drasticamente i tempi di ciclo e la qualità del processo ne trarrà un notevole giovamento.

Una partnership di lunga data

Scania e ABB lavorano in partnership da oltre quarant’anni. Recentemente, le due hanno unito le forze per sviluppare soluzioni di ricarica per gli stessi mezzi pesanti che saranno alimentati dalle batterie prodotte da Northvolt. Anche lo stabilimento di Northvolt, la più grande fabbrica europea di batterie agli ioni di litio, è stato sviluppato in collaborazione con ABB.

Progetti importanti all’orizzonte

ABB assiste case automobilistiche e fornitori di componenti e tecnologie in tutto il mondo, fornendo soluzioni rapide, efficienti e flessibili. L’obiettivo è quello di supportare il lancio di una nuova generazione di trasmissioni elettriche. L’azienda ha appena annunciato un’importante joint-venture con HASCO, importante fornitore cinese di componenti per autoveicoli. Quest’ultima contribuirà a definire lo Smart Manufacturing di prossima generazione con soluzioni di automazione altamente efficienti ed ecologicamente sostenibili.  Nei prossimi mesi, inoltre, verrà inaugurata a Shanghai la fabbrica di robot più avanzata del mondo. Questa imprimerà un’accelerazione allo sviluppo di prodotti, all’intelligenza artificiale e alle soluzioni di automazione.

ABB e Scania insieme per l’elettrificazione dei mezzi pesanti - Ultima modifica: 2022-02-25T16:22:09+01:00 da La Redazione
ABB e Scania insieme per l’elettrificazione dei mezzi pesanti - Ultima modifica: 2022-02-25T16:22:09+01:00 da La Redazione