CONVEGNO – 18 settembre 2018: Assemblaggio 4.0 e robotica collaborativa

Il giorno 18 settembre 2018, il Palazzo della Cultura di Tecniche Nuove (Milano, via Eritrea 21) ospita, organizzato dalla rivista Automazione Integrata, in collaborazione con il Politecnico di Milano, un convegno, dal titolo “Assemblaggio 4.0 e robotica collaborativa”.

L’assemblaggio, una delle applicazioni più promettenti, per il quale si stima una crescita del 62%, rappresenta un banco di prova per la conferma della robotica collaborativa nel mercato e per la crescita delle aziende manifatturiere.

Gli ultimi anni hanno rappresentato la maggiore crescita economica a livello mondiale per il settore della robotica industriale, non solo nei mercati asiatici caratterizzati da indicatori elevati ma contrastanti ma anche in Europa, secondo mercato mondiale. L’Italia, secondo mercato europeo e settimo mondiale, ha finalmente vissuto un ritorno all’ottimismo con un risultato positivo dopo anni di mancati successi.

La partecipazione al convegno è gratuita previa registrazione:

Il programma

14:00 – Registrazione dei partecipanti

14:30 – Saluto di benvenuto

Ivo Nardella – Direttore Generale Tecniche Nuove

14:45 – Quadro introduttivo Industria 4.0

Andrea Zanchettin – Politecnico di Milano

15:00 – Processi di automazione e il fattore umano nella cooperazione uomo-robot

Fulvio Mastrogiovanni – Università degli Studi di Genova

15:30 – La sicurezza nella robotica

Federico Vicentini – ITIA Consiglio Nazionale delle Ricerche

16:00 – Percezione e predizione dell’operatore per applicazioni di assemblaggio collaborativo

Paolo Rocco – Politecnico di Milano

16:30 – Robotica collaborativa come opportunità per semplificare l’uso dei robot

Cristian Secchi – Università di Modena e Reggio Emilia

17:00 – Premio Innovazione Robotica in MECSPE 2019

Alessandro Garnero – Direttore Editoriale Tecniche Nuove

17.10 – TAVOLA ROTONDA: Assemblaggio 4.0 e robotica collaborativa

18.30 – Evento di networking sulla terrazza panoramica del Palazzo della Cultura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here