HomeFactory AutomationMotion ControlMotion control in salute: il mercato ora vale 19 miliardi di dollari

Motion control in salute: il mercato ora vale 19 miliardi di dollari

Il mercato del motion control torna a crescere in modo costante grazie alla forte domanda globale di prodotti consumer. L'area Emea vale un terzo del business mondiale, mentre Siemens si conferma il fornitore di riferimento. Tutti i dati della nuova ricerca di Interact Analysis.

Leggi la rivista ⇢

  • n.9 - Ottobre 2023
  • n.8 - Settembre 2023
  • n.7 - Luglio 2023

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

La forte domanda di prodotti consumer dà impulso agli investimenti nell’automazione e mette le ali al motion control, un mercato che nel 2022 ha raggiunto un valore di 17,7 miliardi di dollari e nel 2023 avrà un valore di 18,9 miliardi di dollari. La conferma arriva da Interact Analysis.

Nel 2022, l’area Apac, in particolare la Cina, ha conquistato la palma di mercato più grande per i controlli del movimento, con il 37% del fatturato globale. L’area Emea ha raggiunto il 33% del mercato mondiale, seguita dal Giappone e dalle Americhe, che hanno rappresentato rispettivamente il 16% e il 14% del mercato.

Motion control, il punto di vista dei fornitori

Interact Analysis ha rilevato che alcuni fornitori si sono dimostrati particolarmente ottimisti sul ritmo di crescita, prevedendo tassi fino al 20%; altri sono stati più cauti, immaginando un anno piatto rispetto al 2022. A livello globale, si prevede che le Americhe saranno le ultime a risentire dell’imminente rallentamento del mercato, con alcuni dei settori più importanti per i controlli del movimento, come i semiconduttori e i macchinari elettronici, che registrano buoni risultati grazie al Chips and Science Act. Proprio il continente americano, nel 2023, registrerà il tasso di crescita più elevato (+7,4%).

Alexander Jones, analista ricercatore di Interact Analysis, commenta il panorama dei fornitori di controlli di movimento: “Siemens continua a dominare il mercato dei controlli di movimento, con una quota di mercato in aumento di quasi l’1% nel 2022. È interessante notare che nello stesso anno la quota di mercato di Inovance è aumentata dello 0,6%, diventando così il quinto fornitore mondiale di motion control, mentre nel 2018 l’azienda non figurava nemmeno nella top 10”.

Cosa accadrà nel 2024 e oltre

A lungo termine, la crescita del mercato del motion control rimarrà costante, ma si prevede un calo nel 2024, in linea con la prossima tendenza al ribasso dell’economia, come previsto da Itr Economics. I tassi di interesse e l’alta inflazione continueranno a influenzare la domanda di automazione industriale e il Giappone è destinato a registrare il calo più marcato della crescita.

Per concludere, tra il 2022 e il 2027 il mercato globale del motion control crescerà con un Cagr del 4,6%, passando da 17,7 miliardi di dollari a 22,2 miliardi di dollari. Per quanto riguarda i singoli paesi, sarà il Giappone a registrare la ripresa più forte in assoluto, con un tasso di crescita medio del 6,9% fino al 2027.

Motion control in salute: il mercato ora vale 19 miliardi di dollari - Ultima modifica: 2023-07-27T11:22:35+02:00 da Massimiliano Luce
Motion control in salute: il mercato ora vale 19 miliardi di dollari - Ultima modifica: 2023-07-27T11:22:35+02:00 da Massimiliano Luce