HomeProcess AutomationEfficienza energetica e SostenibilitàEnergy storage a batterie: il nuovo progetto di Nidec ASI

Energy storage a batterie: il nuovo progetto di Nidec ASI

L’impianto, realizzato per SUSI Partners in Irlanda del Nord, rappresenta un ulteriore importante traguardo verso un mercato dell’energia sempre più elettrico e verde.

Leggi la rivista ⇢

  • n.304 - Luglio 2022
  • n.303 - Giugno 2022
  • n.302 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Nidec ASI continua a crescere in Europa. Un importante progetto in Irlanda del Nord vede protagoniste le sue soluzioni di stoccaggio a batterie dell’energia (BESS).

SUSI Partners, un gestore di fondi svizzero specializzato in investimenti in infrastrutture per l’energia sostenibile, ha realizzato un impianto BESS da 50 MW. Decisivo il contributo di ABO Wind come General Contractor, sviluppatore tedesco di energie rinnovabili.

Nidec ASI ha agito in qualità di Engineering, Procurement and Construction contractor, occupandosi inoltre dei servizi di gestione e manutenzione. Il progetto prevede lo sviluppo e l’installazione di un sistema completo di stoccaggio a batterie composto da 13 unità.

L’impianto è destinato al capacity market e ai servizi di rete offerti da EIRGrid e SONI. Inoltre consentirà di evitare il congestionamento della rete stoccando l’energia rinnovabile in eccesso prodotta per reimmetterla in rete.

Il sito si trova in prossimità di una zona residenziale che non rappresenta un problema per la tecnologia Nidec ASI, attentamente studiata per ridurre al minimo l’impatto ambientale, compresa la riduzione delle emissioni acustiche.

Dominique Llonch, Ceo di Nidec ASI e Presidente di Nidec Industrial Solutions

“Il fatto che SUSI Partners ci abbia scelto come partner costituisce un’ulteriore riprova degli ottimi risultati raggiunti fino ad ora nel settore dell’energy storage a batterie” ha dichiarato Dominique Llonch, Ceo di Nidec ASI e Presidente di Nidec Industrial Solutions.

“In particolare siamo fieri del lavoro di ricerca e sviluppo che abbiamo portato avanti negli ultimi anni per migliorare la previsione dell’energia prodotta dagli impianti eolici, ancora più imprevedibile di quella di origine fotovoltaica, incrementando le certezze sulla quantità di energia prodotta e venduta e riducendo in modo significativo il rischio di black-out della rete elettrica. Grazie a questo lavoro e alle competenze specifiche sviluppate, abbiamo contribuito a perfezionare l’energy management system per il comparto eolico”, conclude Llonch.

Energy storage a batterie: il nuovo progetto di Nidec ASI - Ultima modifica: 2022-07-25T08:22:00+02:00 da Massimiliano Luce
Energy storage a batterie: il nuovo progetto di Nidec ASI - Ultima modifica: 2022-07-25T08:22:00+02:00 da Massimiliano Luce