HomeIndustria 4.0Elmec 3D, un abilitatore tecnologico nell'Additive Manufacturing

Elmec 3D, un abilitatore tecnologico nell’Additive Manufacturing

L'Additive Manufacturing (AM) anche se è ancora un mercato piccolo come dimensioni è in grande espansione. La tecnologia sempre in evoluzione richiede competenze specifiche sia sul fronte della consulenza sia su quello dei servizi.

Leggi la rivista ⇢

  • n.2 - Maggio 2022
  • n.1 - Marzo 2022
  • n.4 - Novembre 2021

Ti potrebbero interessare ⇢

Nicoletta Buora

L’Additive Manufacturing (AM) anche se è ancora un mercato piccolo come dimensioni è in grande espansione. La tecnologia sempre in evoluzione richiede competenze specifiche sia sul fronte della consulenza sia su quello dei servizi.

Tra le realtà che si stanno affermando in questo settore, Elmec 3D nata nel 2018 come Business Unit del Gruppo Elmec Informatica dedicata alle tecnologie di manifattura additiva si pone sul mercato come “abilitatore tecnologico” al servizio delle imprese.

Nel 2021, la giovane società ha registrato un aumento di fatturato rispetto al 2020 del +262% proponendosi non solo come fornitore di macchinari, materiali e software per la stampa 3D industriale, ma offrendo anche consulenza specifica per la progettazione o reingegnerizzazione di prodotti e un’attività di Service Provider per realizzare piccole e medie produzioni personalizzabili su commissione

Un centro di competenze sull’Additive Manufacturing

Ubicata a Brunello (Va), un’area riconosciuta come polo tecnologico tra Milano e Varese tra i più avanzati in Italia per infrastrutture e competenze, Elmed 3D è una struttura giovane e innovativa, un incubatore di idee e progetti, ma anche un centro di competenze sull’Additive Manufacturing al ficanco delle imprese manifatturiere.

Per le imprese il percorso inizia con lo studio dell’ambito in cui un’applicazione di manifattura additiva può fare la differenza e portare vantaggi rispetto alla manifattura tradizionale.

L’ottica è quella di accompagnare l’impresa in un percorso verso l’Industria 4.0, per poi affiancarla nella sperimentazione e introduzione della stampa 3D nel proprio processo produttivo per arrivare infine a trasferire le indispensabili competenze che rendono l’azienda autonoma.

Tra gli obiettivi, la formazione

Martina Ballerio


Elmec 3D organizza anche cicli formativi tarati sulle singole esigenze delle imprese, ritenendo che la formazione su tecniche, materiali e applicazioni sia di primaria importanza per arrivare a un utilizzo efficace di queste tecnologie.


“Siamo i primi utilizzatori delle tecnologie che vendiamo e questo ci permette di offrire competenze formate sul campo e un servizio a 360°”, afferma Martina Ballerio, la giovane fondatrice e responsabile di Elmec 3D.

“La manifattura additiva cambia il modo di pensare e realizzare prodotti finali o prototipi, per questo serve una strategia ben chiara e il coinvolgimento di tutta la catena produttiva e manageriale”.


Elmec 3D, un abilitatore tecnologico nell’Additive Manufacturing - Ultima modifica: 2022-03-23T09:09:14+01:00 da Nicoletta Buora
Elmec 3D, un abilitatore tecnologico nell’Additive Manufacturing - Ultima modifica: 2022-03-23T09:09:14+01:00 da Nicoletta Buora