HomeCompetenze 4.0Cybersecurity, Big Data Analytics e Blockchain: affrontarli senza paura

Cybersecurity, Big Data Analytics e Blockchain: affrontarli senza paura

Leggi le riviste ⇢

Ti potrebbero interessare ⇢

Gaia Fiertler

Partono a novembre i corsi on-line di Geeks Academy che, serali o in formato week-end, forniscono competenze su Cybersecurity, Big Data Analytics e Blockchain. Il metodo consente anche a chi è sprovvisto di laurea e di skill digitali di specializzarsi sulle nuove tecnologie, grazie alla presenza di unità didattiche di base.

Corsi per Big Data Analyst, Big Data Junior Expert, Big Data Junior Professional, Big Data Specialist Mastery e per Cybersecurity junior Expert e Professional sono in partenza tra il 2 e il 6 novembre on-line, erogati da Geeks Academy, con una durata che varia dalle 120 alle 480 ore, oltre a corsi più brevi in Data Science con Python e Data economy Academic Program.

Alcuni corsi sono anche certificabili da Exin, ente olandese di certificazione dei professionisti in ambito IT, che prevede un esame a valle dei corsi in Cloud Computing (18/01/2022), Privacy&Data Protection (14/02/2022) e Blockchain (23/10/2021).

Il digitale che facilita l’apprendimento

Si tratta di percorsi di formazione digitali (alcuni frequentabili anche in presenza) che, in pochi mesi, permettono anche a chi è sprovvisto di laurea di accedere alle professioni più richieste dal mercato con un profilo specializzato junior e, a chi è in azienda, di affrontare in autonomia percorsi di reskilling o upskilling.

La velocità con cui le tecnologie evolvono, infatti, richiede un aggiornamento e un apprendimento continuo, il cosiddetto “Lifelong Learning”. L’unico prerequisito per frequentare i corsi di Geeks Academy è avere passione e curiosità per le nuove tecnologie.

Antonio Venece

«Oggi non è necessario essere dei piccoli Einstein o Elon Musk per lavorare nel mondo della cybersecurity, della blockchain o della Big Data Analytics. Non si tratta, ad esempio, di dover sviluppare algoritmi di intelligenza artificiale, bensì di imparare a usarli bene. È come quando si prende la patente per guidare la macchina, non è necessario imparare a costruirla da zero», rassicura Antonio Venece, direttore di Geeks Academy.

Big Data, Cybersecurity, Blockchain: tutta questione di mindset

Oggi ciò che più serve è l’approccio, il metodo, l’acquisizione di un digital mindset: «Ciò che conta oggi non sono tanto i contenuti in sé, quanto il processo che porta al loro apprendimento. Bisogna essere sempre pronti a studiare e quindi a lavorare con le nuove tecnologie che si presentano in quel preciso momento sul mercato. Sono passati i tempi in cui si imparava qualcosa che restava valida per tutta la carriera professionale», aggiunge Venice.

Devono prenderne coscienza giovani, collaboratori e dipendenti, sviluppando e allenando una mentalità aperta, curiosa e flessibile, sempre pronta ad apprendere nuovi sistemi, linguaggi, metodi e tecniche, ma devono diventarne consapevoli anche i datori di lavoro e investire sul proprio capitale umano, oggi più che mai con la digitalizzazione galoppante che ha bisogno di essere governata perché sia efficace e manutenuta perché funzioni. Il 20% dei fondi europei Next Generation EU è proprio destinato alle competenze digitali.

Formazione aziendale: se ne è parlato anche al WMF a Cernobbio

Sul cambio di approccio alla formazione aziendale è intervenuto al World Manufacturing Forum di Cernobbio Daryush Arabnia, president e Ceo di Geico Taikisha, l’azienda che progetta e realizza in tutto il mondo impianti di verniciatura per l’automotive con i sistemi più avanzati 4.0 e che punta, per il 2026, ad azzerare emissioni e consumi energetici grazie all’implementazione dell’economia circolare.

«I percorsi in azienda non sono più lineari, la necessità di rincorrere l’evoluzione delle tecnologie richiede a tutti, tecnici e ingegneri, di tornare spesso a scuola, di essere disponibili a imparare sempre cose nuove e anche di fare esperienze all’esterno per poi rientrare in azienda arricchiti, possibilità che noi abbiamo introdotto in Geiko senza paura di perdere i nostri talenti», ha spiegato Arabnia durante la sessione organizzata da GI Group “Skills Evolution for Industry 4.0: an integrated analysis to enhance talents attraction and retention”.

In pratica, i percorsi di sviluppo non sono più pianificabili a priori perché il cambiamento continuo fa evolvere ruoli e professioni, altri li rende obsoleti in poco tempo e, per restare sul mercato sia individualmente sia come organizzazioni, bisogna tenere il passo delle tecnologie.

 

Cybersecurity, Big Data Analytics e Blockchain: affrontarli senza paura
- Ultima modifica: 2021-10-22T10:13:56+02:00
da Gaia Fiertler
Cybersecurity, Big Data Analytics e Blockchain: affrontarli senza paura - Ultima modifica: 2021-10-22T10:13:56+02:00 da Gaia Fiertler