HomeIndustria 4.0Digital TransformationAI e turismo: 7 applicazioni sorprendenti

AI e turismo: 7 applicazioni sorprendenti

L'AI conquista il mondo del travel e dell’hospitality a suon d’innovazioni futuristiche. E infatti quest'anno alle ferie natalizie ci pensa un "AI Travel Agent".

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

L’intelligenza artificiale conquista anche il settore turistico del Bel Paese con “WorldFace”. Questa piattaforma offre la possibilità ai turisti di organizzare viaggi di gruppo in tutto il mondo grazie alla presenza sul website di Algho.

Algho è un avatar di ultima generazione creato da QuestIT. L’azienda italiana, spin off dell’Università di Siena, è specializzata proprio nella realizzazione di tecnologie proprietarie d’intelligenza artificiale.

Domande sul viaggio? Ci pensa Algho

“Gestire migliaia di richieste provenienti da tutto il mondo affaticava gli operatori che spesso non riuscivano a rispondere a tutte le domande tempestivamente”, afferma Ernesto Di Iorio, Ceo di QuestIT. “Per risolvere questo problema, WorldFace ha deciso d’arricchirsi proprio con Algho”.

“Oltre a suggerire ai singoli utenti i migliori pacchetti e destinazioni a seconda delle loro preferenze, Algho è in grado di fornire informazioni dettagliate sulle mete e sull’organizzazione dei tour”.

Turismo? Meglio viaggiare con intelligenza

All’aeroporto di Monaco un welcoming robot fornisce informazioni sui voli o sugli orari dei negozi

In generale il mondo del travel e dell’hospitality avverte sempre più l’influenza dell’intelligenza artificiale. Una tecnologia in grado di trasportare viaggiatori e mete in una nuova dimensione grazie a innovazioni di ultima generazione.

Ecco, quindi, le sette applicazioni più sorprendenti dell’intelligenza artificiale in ottica turistica:

1) Un servizio di ultima generazione utile ad organizzare itinerari personalizzati per visitare Budapest secondo le necessità e le preferenze dei singoli turisti.

2) Un cittadino virtuale, disponibile tramite app, che conosce alla perfezione i tratti distintivi dell’isola di Malta e viene utilizzato per promuoverne il turismo.

3) Un avatar, denominato Algho, che viene inserito all’interno di una piattaforma ad hoc per organizzare alla perfezione viaggi di gruppo in tutto il mondo.

4) Un’app che, tramite dei chatbot avveniristici, mette in risalto gli eventi più divertenti in fase di organizzazione nella città costiera di Da Nang, in Vietnam.

5) Un welcoming robot che accoglie i viaggiatori all’aeroporto di Monaco ed è a disposizione nel caso in cui i presenti avessero bisogno di informazioni sui voli o sugli orari dei negozi.

6) Umanoidi dotati di IA che, in quanto staff, gestiscono un intero hotel di lusso in Cina, preoccupandosi delle esigenze e delle richieste dei presenti.

7) Un algoritmo, strutturato dall’aeroporto di Eindhoven, che traccia i bagagli dei viaggiatori attraverso una semplice fotografia delle singole valigie caricate su un’apposita piattaforma.

AI e turismo: 7 applicazioni sorprendenti - Ultima modifica: 2022-12-20T08:36:00+01:00 da Massimiliano Luce
AI e turismo: 7 applicazioni sorprendenti - Ultima modifica: 2022-12-20T08:36:00+01:00 da Massimiliano Luce