HomeFactory AutomationRoboticaAbb: il robot FlexPacker Delta vince il premio Red Dot

Abb: il robot FlexPacker Delta vince il premio Red Dot

Con la sua estetica pulita, semplice e moderna, ABB ha progettato l'IRB 390 per lavorare insieme con gli operatori, garantendo velocità e precisione.

Leggi la rivista ⇢

  • n.7 - Luglio 2022
  • n.6 - Giugno 2022
  • n.5 - Maggio 2022

Ti potrebbero interessare ⇢

Massimiliano Luce

Il robot industriale Delta IRB 390 FlexPacker di Abb ha vinto il Red Dot Product Design Award. Progettato per l’imballaggio ultraveloce, è il secondo robot Abb a ricevere il prestigioso premio in due anni consecutivi.

Il premio riflette l’importanza del design nella robotica. Di fatto valorizza le soluzioni automatizzate in grado di collaborare con gli operatori e integrare il lavoro degli esperti per rendere la produzione più sicura e sostenibile.

“Abbiamo collaborato a stretto contatto con i nostri clienti e sviluppato un robot in grado di rispondere alla domanda di un maggior numero di prodotti confezionati pronti per lo scaffale”, ha dichiarato Marc Segura, Presidente di Abb Robotics.

Delta IRB 390 FlexPacker combina velocità, capacità di carico e agilità. Come ha spiegato Segura il robot aiuta i clienti “a rendere le loro linee più flessibili e in grado di gestire la crescita della produzione a basso volume, ad alto dosaggio e con un carico utile più elevato”.

Prelievo ultraveloce e alta capacità di carico

Il robot FlexPacker Delta è stato progettato specificamente per il prelievo ultraveloce e ad alta capacità di carico e per il confezionamento di prodotti fino a 15 kg.

Durante il suo sviluppo, è stata posta particolare attenzione al confezionamento pronto per lo scaffale, in cui i prodotti possono essere posizionati verticalmente. Ciò lo rende ideale per i segmenti degli alimenti e delle bevande, dei prodotti farmaceutici e del consumer-packaging.

Dotato di quattro o cinque assi, l’asse di “inclinazione” del robot ne aumenta la flessibilità, rendendo l’imballaggio secondario più rapido ed efficiente.

FlexPacker è il primo robot Delta industriale a vincere il premio e risponde alla tendenza crescente di soluzioni di pick and pack, risparmiando spazio grazie alla sostituzione di due robot a sei assi con un’unica unità a cinque assi.

Estetica fa rima con funzionalità

L’aspetto del FlexPacker riflette il suo livello di funzionalità: il rivestimento verniciato di bianco lo rende esteticamente gradevole ma anche facile da mantenere pulito. Il basso numero di superfici orizzontali e la forma semplice e geometrica impediscono l’accumulo di sporcizia, mantenendo invece la sua velocità e precisione operativa.

Elogiato dai giudici per il suo “design pulito, la qualità e l’innovazione”, il FlexPacker vanta due nuovi giunti che offrono una maggiore libertà.

Frutto di una radicale riprogettazione dei bracci paralleli del robot Delta standard, questi giunti offrono una maggiore rigidità per sopportare carichi aggiuntivi. Ciò consente al FlexPacker di prelevare un numero maggiore di articoli o articoli più pesanti, o di utilizzare pinze più grandi e più sofisticate. I giunti sono sigillati e non richiedono manutenzione per tutta la vita del robot.

Abb: il robot FlexPacker Delta vince il premio Red Dot - Ultima modifica: 2022-07-28T08:00:00+02:00 da Massimiliano Luce
Abb: il robot FlexPacker Delta vince il premio Red Dot - Ultima modifica: 2022-07-28T08:00:00+02:00 da Massimiliano Luce