Osai verso il suo primo Sustainability Report

Osai, società attiva nella progettazione e produzione di macchine e linee complete per l’automazione e il testing su semiconduttori, rende noto di aver avviato il processo di rendicontazione rispetto ai temi della sostenibilità con l’obiettivo di concludere la redazione del primo Report di Sostenibilità nell’anno 2021.

Dando seguito a quanto approvato dal Consiglio di Amministrazione, che delegava all’amministratore delegato i più ampi poteri e attribuzioni in tema di sostenibilità, Osai ha costituto il “Comitato interno per la Sostenibilità” che coinvolge funzioni apicali dell’azienda, quali: Ceo, Quality&Environmental Manager,Health&Safety Manager,HR Specialist,Facility Manager,Procurement Manager,Finance,Marketing & PR Manager.

Valorizzare attività e traguardi

L’obiettivo del Bilancio di Sostenibilità – che sarà riferito all’anno 2020 – è valorizzare le attività e i traguardi raggiunti in questi anni da Osai e rendicontare come la sostenibilità rappresenti una parte significativadella propria identità in quanto integrata all’interno dei processi di business.

Ciò che l’azienda ora si propone è di definire un piano per la sostenibilità, concordato con il board, costituito da obiettivi qualitativi e quantitativi misurabili con specifci KPI da comunicare agli stakeholder e al mercato.

Cinque macro fasi

L’approccio progettuale del Report sarà articolato in cinque macro fasi, con riferimento ad attività e analisi finalizzate alla raccolta dei dati, all’analisi di materialità, al risk assessment, alla gap analysis, alla definizione del processo interno per le attività di reporting e alla predisposizione del pianodi comunicazione.

Il Report di Sostenibilità di Osai 2020 sarà redatto in conformità ai GRI Standard del Global Reporting Initiative e includerà anche la rendicontazione per SDG’s– i Sustainable Development Goals dell’ ONU– per identificare come, attraverso la propria attività, l’azienda possa contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030.

Fabio Benetti, Ceo di Osai, ha commentato: “Osai si ritiene un’impresa dai valori sociali, attenta alla persona e al territorio nel quale opera. Un’azienda che pone al centro della propria azione la crescita e la valorizzazione della Persona e uno sviluppo sostenibile ed equilibrato. Con questa filosofia Osai non si vede solamente come un’azienda che, rispondendo alle leggi del mercato, massimizza i profitti e l’utile privato, ma un elemento della società civile che occupa un ruolo importante nella comunità e nei suoi confronti si assume delle responsabilità economiche, ambientali e sociali. Riteniamo che promuovere uno sviluppo sostenibile, un’idea di impresa con attenzione al sociale, garantisca un maggior livello di competitività a livello globale e di stabilità nel lungo periodo per la società.Per questo motivo investiamo da sempre sulle persone e sulla protezione dell’ambiente favorendo l’utilizzo di energie rinnovabili, migliorando l’efficienza degli impianti e prestando grande attenzione alla ricerca sulle tecnologie a basso impatto ambientale. Il Bilancio di Sostenibilità di prossima realizzazione racconterà al mercato il nostro impegno quotidiano verso la sostenibilità”.

Per la redazione del primo Bilancio di Sostenibilità, Osai ha incaricato ADvisory, un team di consulenti composto da Spriano Sustainability e KT&Partners, che affiancherà la società nel processo di rendicontazione, nella realizzazione del report e nell’attività di comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here