iX Panel T15C EFA Automazione

figura-efaPlus innovativi del prodotto

Prodotto completamente aperto, basato su tecnologia .NET. L’utilizzo dell’editor Visual C# rende le possibilità applicative completamente custom. Pannello operatore dotato di tutte le funzioni standard, consente lo sviluppo di ogni tipo di applicazione grazie all’iterazione verso i database e la possibilità di crearsi features custom e oggetti grafici WPF, scalabili e personalizzabili, costruiti attraverso editor esterni come Visual Studio.

 

Campi di applicazione

Perfetto per qualsiasi applicazione in ambito industriale, costruttori di macchine e impianti. Supporta le applicazioni di raccolta dati e integrazione con database relazionali e software di terze parti. Si presta all’impiego in tutte le applicazioni che richiedono un hardware robusto basato su Windows.

 

Esempi di applicazioni

NUOVA INTERFACCIA PER LE IMBOTTIGLIATRICI MONOBLOCCO DI BERTOLASO

 

GRAZIE ALLA NUOVA HMI BASATA SUI PANNELLI IX T15C DI BEIJER ELECTRONICS E ALL’ARCHITETTURA DI CONNETTIVITÀ DI EWON, LE MACCHINE PER L’IMBOTTIGLIAMENTO REALIZZATE DAL GRUPPO BERTOLASO SONO ANCORA PIÙ PERFORMANTI E L’ASSISTENZA ANCORA PIÙ EFFICACE E TEMPESTIVA.

 

Gruppo Bertolaso progetta, sviluppa, produce e installa macchine e impianti di elevato profilo tecnologico per l’imbottigliamento di vino fermo e frizzante, spumanti, distillati, birra, succhi di frutta e soft drink.

Dallo champagne ai whisky, dai liquori orientali fino alle nuove birre artigianali o alle bevande a base di frutta dell’area mediterranea, Gruppo Bertolaso offre  ai propri clienti impianti flessibili integrati e perfettamente personalizzati, con lo scopo di soddisfare le singole necessità ed esaltare le specifiche peculiarità che determinano il successo di ciascun imbottigliatore.

 

Recentemente, Bertolaso ha sviluppato una nuova interfaccia per macchine e linee complete. Mentre fino a pochi anni fa il pannello operatore era solamente una stazione di comando, ora, per l’aumento degli standard qualitativi, è diventato una vero e proprio strumento di controllo produzione. Il nuovo design dell’HMI è stato realizzato sfruttando le potenzialità dei panel PC iX T15C da 15’’ di Beijer Electronics, distribuito da EFA Automazione.  Attraverso  questi panel PC Bertolaso è in grado di  impostare la macchina in modo più efficiente per minimizzare i tempi tra le esigenze del cliente e l’intervento di Bertolaso, compresa la manutenzione programmata delle macchine. Con l’utilizzo di moderni strumenti come .NET e al Compact SQL vengono eseguite in modo più efficace operazioni di storicizzazione su database, insieme alla gestione del rendimento e dell’efficienza della macchina e della linea.

 

Sfruttando le potenzialità dei PC, poi, è possibile caricare tutta la documentazione relativa alla macchina, dai manuali in formato pdf fino agli schemi elettrici, pneumatici, idraulici, incluse informazioni specifiche a pezzi di ricambio particolarmente critici. “L’interfaccia HMI attuale va ben al di là della semplice visualizzazione di dati e attività: è diventata un vero e proprio pacchetto di presentazione di come è fatta e come funziona la macchina”, sottolinea l’ing. Gianfranco Cecchin. “Questo ci ha permesso di raggiungere gli ultimi standard produttivi con macchine da 170 rubinetti e velocità fino a 36.000 bottiglie ora sul vino”.

 

Il software di sviluppo iX 2.0 di Beijer è apparso fin dalla sua introduzione di grande aiuto agli sviluppatori in quanto minimizza la distanza fra l’idea dell’HMI e l’applicazione che alla fine risultata totalmente distribuibile e estremamente intuitiva. I tool di ingegneria smart e un set di menù a nastro migliorato in un ambiente familiare basato su Windows assicurano guadagni di tempo sostanziali per gli sviluppatori di progetti oltre a rendere più agevole la personalizzazione della macchina in relazione alle richieste dei clienti, anche quelle fatte direttamente  al momento dell’installazione dell’impianto su richiesta dell’utilizzatore finale.

 

Bertolaso, a seguito di un primo step di implementazione della nuova interfaccia HMI, con una stretta collaborazione tra i rispettivi tecnici, è già al lavoro per richiedere un significativo aumento dei tags, che verranno usati in maniera consistente per il controllo della linea di imbottigliamento. Gli operatori delle macchine hanno immediatamente apprezzato la nuova HMI sviluppata da Bertolaso. Innanzitutto a livello grafico, con un design molto più ergonomico e user-friendly; inoltre,  hanno potuto beneficiare dell’introduzione di funzionalità aggiuntive utili alla manutenzione della macchina, da pagine di help in HTML che consentono di individuare facilmente eventuali disguidi, a sinottici che riportano in modo più facilmente comprensibile lo stato delle valvole e i diversi allarmi.

 

“È uno strumento utile e semplice da usare. Il vantaggio non è solo per i clienti, ma anche per i tecnici, che in caso di intervento sanno di poter contare su tutte le informazioni di backup necessarie per trovare e risolvere le criticità in cui possono incorrere durante gli interventi presso il cliente finale”, rimarca Cecchin.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here