Utilizzo del carbonio negli impianti automatici di packaging

0
480
Pinza di prelievo bottiglie per impianto di imballaggio.

«L’uso della robotica è considerato sempre più spesso la risposta adeguata per soddisfare le esigenze in ambito packaging; consente di accrescere la produttività, velocizzando i processi e migliorando le attività di imballaggio» La fibra di carbonio permette di costruire componenti per la robotica che soddisfano tutte le caratteristiche sopra menzionate: i componenti risultano legger, meccanicamente performanti e realizzabili con geometrie complesse. Tali componenti godono di basse inerzie ed elevate rigidità. BRT Industrial Service ha sviluppato una tecnologia che permette di costruire pinze di prelievo per impianti di packaging senza utilizzo di stampo; questo permette di abbassare i costi di investimento, di progettazione e di realizzazione dei pezzi. Inoltre è possibile variare i componenti da un impianto all’altro per venire incontro alle esigenze dei clienti, in maniera semplice e rapida per il costruttore dell’impianto. L’ufficio tecnico collabora sempre con la progettazione del cliente per ottimizzare la geometria, gli attacchi alla macchina, la miglior disposizione dei pezzi e per il calcolo degli sforzi. La creazione di strutture anche complesse permette al progettista di risolvere problemi di peso, di velocità e permette l’utilizzo di robot meno potenti e quindi più economici per merito della bassa inerzia della massa spostata. L’azienda mantovana ha già costruito diverse pinze di prelievo per le maggiori aziende produttrici di impianti. L’utilizzo del carbonio stratificato a sandwich ha permesso di creare componenti leggeri, del peso specifico di circa 1,1 kg/dm3. La tecnologia BRT Industrial Service è già stata utilizzata con successo in impianti di confezionamento di carta, alimentari, beverage, nella produzione di cilindri per la stampa, nell’industria del converting e del tissue. Sul sito  si possono avere maggiori informazioni e una galleria fotografica dei prodotti costruiti per i clienti nell’ultimo periodo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here