Tutto è grande in Cina

0
650

La crescita della robotica in Cina sta assumendo dimensioni sempre più enormi, e a conferma bastano alcune considerazioni: nel recente IFA, il consumer electronics trade show che si è tenuto a Berlino a settembre dello scorso anno, quasi il 90% dei personal robot esposti sono stati sviluppati e prodotti da aziende cinesi; Midea, che ha recentemente acquistato la tedesca KUKA Robotics per 4,5 miliardi di dollari, ha in previsione di vendere sul mercato cinese entro il 2020 più della metà dei robot prodotti; l’azienda di robotica Siasun sta oramai esportando in più di 30 Paesi; Alibaba investirà in robotica 15 miliardi di dollari in 5 anni per la gestione della sua logistica interna. Iniziando da Midea, il quarto più grande produttore di prodotti consumer della Cina e il più grande maker in assoluto di condizionatori e refrigeratori, intende diventare anche leader della robotica. Midea, che nel suo impianto di produzione condizionatori utilizza 800 robot rimpiazzando quasi 24.000 lavoratori, intende investire 1,5 miliardi di dollari in un nuovo stabilimento nel sud della Cina dove saranno prodotti Service e Industrial robot, con un target rispettivamente di 7000 e 2000 unità all’anno, che saranno venduti sul mercato interno; entro il 2025 saranno prodotti 25.000 Industrial robot, in aggiunta a quelli realizzati negli stabilimenti KUKA.  Midea, che intende diventare leader globale nell’automazione e nella robotica, ha raddoppiato il numero di ingegneri dedicati allo sviluppo di nuovi prodotti e alla ricerca di soluzioni innovative nel campo dell’intelligenza artificiale.  Anche Siasung Robot & Automation va seguita con attenzione: secondo il Wall Street Journal, nel 2016 i ricavi dell’azienda sono stati di 2,02 miliardi di dollari, superiori di più del 20% rispetto a quelli del 2015, posizionandosi, secondo Forbes, al ventesimo posto nella graduatoria della imprese più innovative. Il focus di Siasun è rappresentato da quattro mercato verticali: sistemi di produzione avanzati, energia, automazione per il ferroviario, robotica. Oltre a robot fissi e mobili, l’azienda ha una linea di clean room robote un nuovo robot collaborativo. Da sottolineare che l’azienda intende a breve investire in tecnologia robotica con acquisizioni in Europa e negli USA. Altro dato importante: già oggi robot Siasun sono al lavoro in stabilimenti Ford negli Stati Uniti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here