Taglio di tramezzini con sistema di visione e packaging automatico di pasta fresca

0
626

Futura RoboticaI Robot Kawasaki e i Robot Scara Toshiba asservono le tecnologie del comparto alimentare. La dimostrazione in due innovative applicazioni realizzate da due System Partner di Tiesse Robot, entrambi dell’area emiliana.

Tra le molteplici applicazioni del pacchetto di visione di Tiesse Robot di Visano (Bs, Italy), leader mondiale nell’automazione industriale, c’è anche l’interessante soluzione implementata dalla ditta B.S. Macchine alimentari di Parma per l’esecuzione di tagli multipli di panini, tramezzini e focacce. Del sistema di visione, è stata sviluppata un’interfaccia particolare per questa applicazione specifica, in grado di fornire al Robot Kawasaki RS5N le informazioni che gli permettono di orientare e posizionare la lama di taglio ad ultrasuoni col pezzo (tramezzino) in movimento continuo sul nastro. Una ulteriore applicazione, sempre nel settore del taglio di tramezzini, è stata effettuata dalla ditta B.S. per l’assiemaggio dei tramezzini stessi, e ancora utilizzando un sistema di visione TS Vision e un robot Kawasaki modello YS02. L’intervento diretto dei tecnici della divisione Ricerca&Sviluppo di Tiesse Robot sul pacchetto di visione ha permesso di realizzare una personalizzazione molto spinta per l’applicazione in questione. Come premessa, va ricordato che la Taglierina ad Ultrasuoni UR40 è stata creata da B.S. per ottenere porzioni di prodotto (panini, tramezzini, focacce, torte, pizze e altro ancora) con tagli multipli o singoli ad altezze diverse, con un grado di precisione molto elevato e allo stesso tempo pulito. La potenzialità della macchina è in funzione del tipo di prodotto e dalla quantità di tagli che deve effettuare.  Il Robot Kawasaki impiegato ha 6 assi di movimentazione, che gli permettono di eseguire le più svariate figure; per la sua programmazione viene utilizzata una tastiera touch screen a colori. Sul robot è stata installata una lama ad ultrasuoni con dimensioni e frequenze appropriate al prodotto da lavorare. Per ottimizzare le sue funzioni, la macchina è stata quindi dotata del sistema di visione che, interfacciato al Robot, gli fornisce tutte le informazioni per poter eseguire le varie operazioni di lavoro.  Tramite PC si possono gestire le differenti varianti di lavoro ed archiviarle in ricette per essere richiamate successivamente. La macchina finalizzata al taglio di tramezzini è provvista di tutte le protezioni necessarie che, in caso di necessità, bloccheranno immediatamente la macchina stessa, mandandola in allarme. Per facilitare le operazioni di pulizia e manutenzione del nastro, la struttura è stata realizzata con tubolari in acciaio inox disposi a 45° e saldati in continuo, inoltre tutti i rulli sono montati a sbalzo.

Linea automatica di confezionamento buste di pasta fresca in cartoni display – Futura Robotica di Alseno Piacenza (Robot: Scara Toshiba TH650).

I performanti Robot Scara Toshiba, commercializzati in Italia da Tiesse Robot, sono state applicati con successo in un nuovo impianto di packaging progettato con Futura Robotica di Alseno (Piacenza), da molti anni sul mercato delle macchine automatiche di fine linea, ben conosciuta nel settore della robotica per le sue applicazioni innovative nel campo della manipolazione e per lo sviluppo di complete linee di imballaggio nel comparto alimentare. Con l’azienda piacentina  prosegue dal 2009 una proficua collaborazione che si è concretizzata, in questo caso, nell’allestimento di una linea automatica per il confezionamento di buste di pasta fresca commissionato dal cliente Hilcona, con sede in Liechtenstein, leader di mercato dei prodotti freschi alimentari. Il ciclo operativo può essere così sinteticamente descritto: i prodotti arrivano dalla linea di produzione in fila, non perfettamente orientati e sono identificati per tipo e orientamento dalla telecamera, che controlla anche il posizionamento del cartoncino. Il robot inserisce i cartoni in una tramoggia auto dimensionante che li forma. Un manipolatore a 6 assi utilizza due magazzini, il primo durante la produzione del formato, il secondo che viene dimensionato sul formato seguente e riempito. Successivamente, i cartoni vengono posizionati su un trasportatore inclinato avente tenuta cartone con il vuoto. Due robot Scara Toshiba TH650 ad alta velocità riempiono i cartoni con prese dedicate (speciali ventose studiate sul prodotto) Un secondo manipolatore a 6 assi preleva la fustella del coperchio e lo applica sul vassoio che è stato precedentemente chiuso: le fustelle del coperchio sono prelevate dai magazzini con la stessa logica indicata sopra per i vassoi. Il cartone viene quindi ruotato di 180° (il coperchio è di fatto il vassoio espositore) e pesato, mentre le confezioni non conformi vengono scartate. Tutte le operazioni sono realizzate con un cambio formato automatico da display (2 minuti), con velocità di arrivo prodotti di 60/70 pezzi al minuto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here