Stampati su carta con un solo getto di inchiostro

0
414

Sono stampati con un getto di inchiostro su carta: è l’invenzione dei ricercatori del Georgia Institute of Technology, i quali sono riusciti a riversare su un foglio di carta dei nanotubi di carbonio rivestiti di materiale, rendendo possibile, inoltre, la rilevazione in modalità wireless. L’antenna wireless è stampata su un foglio di carta fotografica con tecnica analoga a quella impiegata per produrre componenti di circuiti, e tutto il sistema è rafforzato con materiale organico (come polimeri a cristalli liquidi), in modo da ottenere dimensioni e resistenza all’acqua analoghe a quelle dei componenti tradizionali, ma con maggiore versatilità nell’adesione alle superfici. Il materiale sensibile ricopre i nanotubi di carbonio ed è costituito da molecole che si legano soprattutto all’ammoniaca, quasi sempre presente negli esplosivi, ma in linea di principio si possono creare ricoperture specifiche per tutti gli analiti. La rilevazione a distanza e l’invio wireless del segnale consente una rapidità e una semplicità di utilizzo finora impensate.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here