Spark Energy punta sui giovani

0
283

Spark Energy, azienda di DSFGROUP, è stata premiata nell’ambito del concorso “Giovani in fabbrica” indetto da Unindustria Treviso tra le imprese associate per avere assunto giovani sotto i trent’anni. Il premio è un riconoscimento per la qualità del progetto imprenditoriale di Spark Energy che ha come pilastro la creazione di posti di lavoro ad alta qualificazione nell’ambito dell’energia. Assumete giovani: questo era stato l’appello di Unindustria Treviso ai suoi associati nel maggio dello scorso anno. Tra le 230 aziende che avevano risposto all’appello, assumendo con varie tipologie di contratto 1889 lavoratori sotto i trent’anni, Unindustria ha scelto nove realtà che ha deciso di premiare “pesando” la qualità di contratti di assunzione, e Spark Energy è risultata tra i vincitori nella categoria aziende con 1-50 dipendenti. I premi sono stati consegnati congiuntamente da Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto, Giorgio Squinzi, Presidente di Confindustria e Alessandro Vardenega, Presidente di Unindustria Treviso. L’assegnazione dei premi è avvenuta ex-aequo e Spark Energy si è trovata in compagnia di realtà come De Longhi, Geox e Texa. I giovani assunti sono stati inseriti in diversi reparti di Spark Energy, e in particolare nell’engineering, nelle vendite e nel post-vendita, affiancati a personale di grande esperienza, che ha fatto la storia dell’azienda. I giovani assunti seguono un percorso mirato di formazione che comprende, oltre al know-how specifico della mansione, la valorizzazione della passione per il lavoro e il rispetto delle diverse etnie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here