Software Rittal Power Engineering 6.1: quadristica a norma CEI EN 61439

0
678

I quadri elettrici, oltre alla loro funzione di base, devono garantire una corretta protezione a quadristi, installatori e utilizzatori. Per garantire la massima sicurezza operativa, la  normativa CEI EN 61439 richiede ai costruttori dei quadri elettrici di fornire una documentazione dettagliata che attesti le caratteristiche costruttive e prestazionali del quadro. La nuova versione 6.1 del software di configurazione “Power Engineering” di Rittal offre ai costruttori un supporto completo per il dimensionamento e la verifica di progetto di Ri4Power secondo le prescrizioni della nuova normativa. Ai costruttori di quadri elettrici si consiglia nel breve periodo l’adeguamento alle nuove normative di riferimento. Anche se si potrà utilizzare la vecchia normativa fino all’1/11/ 2014, dopo tale data tutti i vati tipi di quadri dovranno essere progettati e documentati secondo le nuove prescrizioni contenute nella CEI EN 61439. Rittal supporta il cliente in questa fase di cambiamento normativo con il software di dimensionamento “Rittal Power Engineering“ nella nuova versione 6.1. Se il costruttore di quadri utilizza la piattaforma “Rittal – The System.“ come base per la realizzazione di quadri B.T., con “Rittal Power Engineering” 6.1 il cambiamento è più facile.   Il software facilita la progettazione e la configurazione del quadro, come pure la preparazione della documentazione in accordo alla norma. L’utilizzatore troverà tutte le indicazioni per l’installazione, i dati tecnici di prodotto e le possibili opzioni di configurazione. L’assistente virtuale al montaggio suggerisce all’installatore le operazioni più efficienti. Tutti i disegni possono essere importati ed esportati in formato CAD. L’interfaccia Eplan integrata in Rittal Power Engineering permette l’esportazione dei dati dei componenti e i disegni al software Eplan Electric P8. Il software Rittal guida l’utente passo per passo alla progettazione e configurazione del quadro: dopo alcune impostazioni generali, come le dimensioni  del quadro elettrico e la corrente nominale, il progettista può iniziare la configurazione dei singoli scomparti. I comandi di menu dell’interfaccia grafica consentono di aggiungere e selezionare elementi della carpenteria, sistemi sbarre e altri componenti con estrema facilità.  Anche la generazione automatica degli accessori compatibili con il progetto, ad esempio corpi illuminanti, riscaldatori anticondensa e sistemi di chiusura, è impostabile dall’utente, consentendo un notevole risparmio di tempo. Durante la procedura di configurazione, considerando il grado di protezione del quadro, il punto d’installazione nell’impianto e la corrente nominale del quadro, è possibile scegliere i vari tipi di interruttori. Il software definisce automaticamente quali sono i componenti necessari per la configurazione scelta, compilando una distinta base. Tutti gli accessori Rittal attualmente a catalogo  sono contenuti in un data base aggiornato e possono essere scelti dall’utente con estrema facilità. Il software fornisce un valido aiuto anche per quanto riguarda la documentazione finale: premendo un tasto si ottiene la verifica di progetto, comprensiva dei rapporti delle prove fatte e delle prove da eseguire. Il software fornisce infine utili check-list con le quali il costruttore può verificare che, durante il dimensionamento e costruzione del quadro, tutti i requisiti tecnici e normativi siano statisoddisfatti.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here