RS Components presenta i kit di sviluppo LoRa

0
224

201604_diagram_uk_lora-infographicIn questo modo cresce la serie dei tool di qualità resi disponibili dall’azienda con l’obiettivo di supportare gli ingegneri che progettano applicazioni Internet of Things.

RS Components  (RS), marchio commerciale di Electrocomponents plc, ha arricchito il proprio portafoglio prodotti con la nuova gamma dei kit di sviluppo di Microchip LoRa. In questo modo cresce la serie dei tool di qualità resi disponibili dall’azienda con l’obiettivo di supportare gli ingegneri che progettano applicazioni Internet of Things (IoT).

La tecnologia LoRa, promossa dalla LoRa, Alliance, ha l’obiettivo di guidare il controllo e il monitoraggio di applicazioni IoT con bassa frequenza di dati e un basso duty cycle destinate a un’ampia varietà di mercati, quali energia, localizzazione, infrastrutture di utility, ambiente, agricoltura e sicurezza pubblica. Usata in prevalenza per la connessione di dati dei sensori, la natura bidirezionale delle comunicazioni permette il riconoscimento in tempo reale di dati mission critical e il controllo di downlink di nodi attuatore remoto.

La tecnologia è in grado di fornire in modo sicuro una comunicazione bidirezionale alla velocità di trasmissione da 0,3 a 50 kbps e su distanze da oltre 2 km fino a 5 km in ambiente urbano e fino a 15 km in un ambiente suburbano.

I kit di Microchip rendono disponibili tutte le componenti necessarie a uno sviluppatore, per creare una rete LoRaWAN a bassa potenza. Tra queste componenti rientrano un gateway di LoRaWAN; due Motes, ossia sensori  LoRaWAN basati su moduli di Microchip LoRa RN2483 o RN2903 e un’applicazione locale del server LoRaWAN.

I kit sono proposti in due varianti. La prima è idonea per l’Europa (la versione DV164140-1 per la banda 868MHz) e l’altra (la versione DV164140-2 per la banda di 915MHz) per il Nord America. In aggiunta, il sensore Motes incontra i requisiti di certificazione rispettosi della direttiva europea R & TTE (DV164140-1) ed FCC (DV164140-2), consentendo una significativa riduzione del time to market per gli sviluppatori.

Fornendo un intervallo più lungo rispetto alla maggior parte delle più popolari tecnologie wireless a bassa potenza, i progettisti utilizzando il kit possono aspettarsi 10 anni di durata della batteria adoperando due batterie AAA.

LoRaWAN fornisce un protocollo comune che consente a elementi intelligenti e dispositivi IoT di comunicare tra loro; la specifica LoRaWAN è anche ottimizzata per una potenza di utilizzo molto bassa, che la rende adatta per i punti finali wireless alimentati a batteria in una rete IoT.

Inoltre, la tecnologia LoRa offre una maggiore resistenza alle interferenze dal momento che  utilizza una modulazione di spettro di diffusione per facilitare la robustezza dei dati in ambienti rumorosi e il lavoro  anche in presenza di ostacoli. Entrambi i kit sono disponibili su ordinazione da RS.

 

Un’associazione a sostegno della tecnologia LoRa

La LoRa Alliance,come ha spiegato Simon Duggleby, senior marketing manager di RS Components,  è un’associazione senza scopo di lucro, aperta a quanti credono sia giunto il momento dell’Internet of Things. I membri dell’associazione, tra cui rientra anche RS Components, sono saliti a oltre 300 in circa 15 mesi e stanno collaborando tra loro per portare al successo il protocollo LoRa, LoRaWAN,come standard globale aperto per una connettività IoT LPWA (Low Power Wide Area)  sicura, carrier-Grade.

Disponibile è anche un programma di certificazione volto a garantire l’interoperabilità e la flessibilità tecnica utile ad  affrontare le molteplici applicazioni IoT statiche o mobile.

La tecnologia è in grado di fornire in modo sicuro una comunicazione bidirezionale alla velocità di trasmissione da 0,3 a 50 kbps e su distanze da oltre 2 km fino a 5 km in ambiente urbano e fino a 15 km in un ambiente suburbano.

“Lunga distanza, bassa potenza, ampiezza di prodotti disponibili grazie a RS, costi bassi, resistenza al rumore, semplicità accanto alla possibilità di partecipare a una comunità che favorisce le iniziative in ambito Internet of Things sono tutti elementi che possono contribuire alla crescita della tecnologia LoRa”, ha concluso Duggleby.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here