Paradox Engineering SA e Deutsche Telekom firmano un accordo quadro

0
431

IotL’azienda di tecnologia svizzera Paradox Engineering SA e Deutsche Telekom firmano un accordo quadro: le soluzioni Internet of Things e Machine-to-Machine di DT per fabbriche intelligenti e smart city saranno “alimentate” dalla tecnologia e dalle soluzione di Paradox Engineering offrendo così dalle realtà industriali un set unico di tecnologie integrate e aperte che permettono una gestione intelligente dei loro impianti e proprietà. Aderendo alla filosofia di Paradox Engineering basata su open standard, interoperabilità, reimpiego delle infrastrutture e scalabilità di Paradox Engineering, Deutsche Telekom sta sviluppando soluzioni per entrare nel mercato “smart” facendo leva sulle soluzioni  PE.AMI e PE.WSNI di Paradox Engineering per permettere e costruire delle piattaforme di comunicazione di rete destinate a diversi tipi di utilizzo e che siano compatibili con tecnologie e necessità future. Pronte per sfruttare il cosiddetto paradigma dell’Internet delle cose e con le migliori tecnologie Machine-to-Machine, queste soluzioni integrate rappresentano il pilastro ideale per qualsiasi iniziativa “Smart”, a cominciare dal settore della generazione e distribuzione di energia fino a impieghi più ampi di natura industriale. Infatti, un monitoraggio “intelligente” delle risorse negli impianti è fondamentale per garantire una gestione efficace delle operazioni. Questa nella maggior parte dei casi dipende raccolta dei dati, informazioni, tracking di parametri e indicatori chiave. Grazie a soluzioni avanzate per il monitoraggio, aziende industriali operanti in diversi mercati, dalla produzione alla gestione di energia, sono in grado di “sbloccare” il valore intrinseco dei dati che si trovano in motori, dispositivi, sensori, contatori e attrezzature all’interno di impianti, ottenendo indicazioni utili a prendere decisioni più intelligenti sulle operazioni, ma anche incoraggiare l’innovazione stessa ed esplorare nuove opportunità economiche.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here