Pannello operatore SP5000 Pro-face

0
342

FIGURA PROFACEI pannelli operatore SP5000 dispongono di un gran numero di protocolli di comunicazioni. Questo rende possibile il dialogo contemporaneo con PLC, drive, robot, sensori e dispositivi in genere. Per questo i pannelli operatore SP5000 non sono dei semplici HMI ma bensì deigateway, capaci di mettere in comunicazione mondi diversi e di offrire svariate modalità di accesso e vie d’uscita ai dati degli impianti e delle macchine. Dotati di una struttura fortemente modulare, gli SP5000 sono costituiti da due distinte unità assemblate tra loro: un’unità centrale “Box” contenente la CPU e le numerose porte di comunicazione, e un’unità display con peculiarità multitouchDue le unità Box fin qui disponibili: il Power Box, dotato di hardware e firmware proprietari nella migliore tradizione Pro-face; il Open Box, un modulo PC con CPU Intel Atom e sistema operativo Windows 7 Embedded. L’unità box viene assemblata con una delle sei unità display fin qui disponibili: dal 7” al 15” sia in formato 4:3 che wide screen con una grande resa grafica grazie ai 16 milioni di colori dei modelli più evoluti; la porta USB frontale e l’antenna wifi integrata corredano infine alcuni dei modelli disponibili. Il pacchetto di programmazione GP-PRO EX offre le funzionalità HMI più evolute e rende il pannello operatore capace di gestire fino a 4 protocolli di comunicazione tra gli oltre 150 disponibili con PLC, drive, robot e dispositivi in genere. Versatilità e performance trovano il loro apice nel modello Open Box in cui l’applicazione HMI convive e si integra pienamente con le applicazioni standard installate accanto all’HMI: è possibile ad esempio aprire manualistica PDF o HTML, consultare pagine web, aprire spreadsheet o visionare video e, perchè no, programmare il PLC direttamente dallo schermo dell’HMI.

Due porte Ethernet: per garantire la separazione tra le informazioni di campo e le infrastrutture IT, e un gran numero di servizi evoluti: Web ed FTP server, visualizzazione e controllo remoto delle schermate, programmazione distribuita, interazione con SCADA, database e fogli di calcolo.

Accesso Remote mediante Internet: l’SP500 può costituire la porta d’accesso remota  dell’impianto d‘automazione. Sia l’interfaccia HMI che i dispositivi d’automazione collegati sulla stessa rete possono essere raggiunti in modo trasparente attraverso una connessione a Internet.

Pro-face Remote HMI: l’APP capace di aprire le schermate HMI dell’SP5000 in visualizzazione e controllo su smartphone e tablet basati su OS Android e iOS.

Multidisplay Adapter: offerto recentemente come accessorio consente l’utilizzo di più display connessi alla stessa unità base mediante rete ethernet TCP/IP. Con questa soluzione è possibile remotare i display fino ad una distanza di 100 metri dall’unità base

Presentazione on-line: https://www.youtube.com/watch?v=-YFGkS1MrLc

Web info: http://global.pro-face.com/puroduct/smart_portal/index.html

Campi di applicazione

Il prodotto si adatta a tutti quegli ambiti industriali nei quali è necessaria un’interazione immediata con le macchine e i processi produttivi.

Particolarmente indicato per i costruttori di macchine e i system integrator che lavorano con automazioni di costruttori diversi

La larga disponibilità di certificazioni e conformità agli standard internazionali rendono SP5000 aperto a qualunque tipo di ambiente ed ambito produttivo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here