Nuove valvole conformi alle Norme di sicurezza internazionali sulle macchine

0
99

_Y6R4615.JPGCon l’introduzione della Norma ISO13849-1, la sicurezza nei processi produttivi è oggi un tema importante per tutti gli operatori e i progettisti di sistemi. SMC aiuta i propri clienti ad adeguarsi alle mutate normative con le nuove elettrovalvole a 3 vie con funzione di scarico della pressione residua. La serie VP-X555 e la serie X585 sono state progettate per essere utilizzate come componenti nelle categorie 3 e 4 e si uniscono alla gamma di valvole di sicurezza – VP-X536, VP-X538 e VG-X87 – già disponibili per soddisfare la Norma ISO13849-1.

Con l’introduzione della Norma ISO13849-1, il rispetto degli standard di sicurezza internazionali sulle macchine è oggi un elemento indispensabile per i costruttori e i progettisti.

Lavorando a stretto contatto con i propri clienti e tenendo conto delle sfide che devono affrontare, SMC, azienda di riferimento nel settore della produzione di componenti pneumatici ed elettronici per l’automazione industriale, è alla costante ricerca di soluzioni in materia di sicurezza per aiutare a raggiungere gli standard definiti nella Norma ISO13849-1, che stabilisce i requisiti di sicurezza e fornisce orientamenti sui principi di progettazione e integrazione delle parti del sistema di controllo legate alla sicurezza, compresa la progettazione del software.

Per soddisfare i requisiti della nuova normativa, SMC offre già un’ampia gamma di componenti per la sicurezza, tra cui una serie di valvole di rilascio della pressione residua, singole e doppie: VP-X536, VP-X538 e VG-X87.

Attualmente, SMC sta ampliando la propria gamma di componenti per la sicurezza introducendo altre due elettrovalvole a 3 vie con funzione di scarico della pressione residua – serie VP-X555 e VP-X585 – per le categorie 3 e 4. Entrambi i modelli sono dotati di una funzione di avviamento progressivo, che incrementa gradualmente la pressione nel sistema pneumatico, assicurando sia livelli costanti di prestazione, sia la massima sicurezza. Sono, inoltre, provvisti di due valvole in modo tale che, se una di queste presenta un guasto, la pressione residua venga rilasciata dall’altra valvola.

Tra le altre caratteristiche delle serie VP-X555 e X585, la possibilità di scegliere tra spillo di regolazione e orifizio fisso (Ø 1, Ø 1.5, Ø 2) per l’impostazione dell’aumento della pressione e la disponibilità di una serie di interruttori di finecorsa per adattarsi al meglio alle richieste del mercato. Dotate di grado di protezione IP65, possono essere inserite nelle unità SMC FRL modulari, offrendo così la massima flessibilità e versatilità e consentendo l’uso delle valvole in una vasta gamma di applicazioni.

Marino Colombo Product Manager di SMC spiega: «Sappiamo che la sicurezza nella produzione è un fattore chiave per tutti gli operatori e progettisti di sistemi. Per questo in SMC siamo alla costante ricerca di modi nuovi per aiutare i nostri clienti mettendo a loro disposizione componenti per la sicurezza, una vasta selezione di apparecchiature e informazioni affidabili sui nostri prodotti. Queste valvole sono l’ultima novità tra una serie di componenti per i quali la sicurezza è fondamentale nella loro progettazione».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here