MIT e il dispositivo wireless rileva-emozioni

0
118

imagesRiconoscere lo stato d’animo di chi si ha difronte non è semplice, e nemmeno le espressioni facciali a volte sono rappresentative del reale umore di una persona.
Partendo da questi presupposti il team del Laboratorio di Intelligenza Artificiale e Computer Science del MIT (CSAIL) ha sviluppato il dispositivo EQ-Radio in grado di rilevare le emozioni tramite segnali wireless. Attraverso il monitoraggio costante del respiro e del battito cardiaco di una persona si è in grado di stabilirne lo stato d’animo. Un po’ come avviene per la macchina della verità, misurando e analizzando le sottili variazioni nei ritmi respiratori e cardiaci si potrebbe stabilire se chi si sta osservando è felice, triste, eccitato o arrabbiato. Non volendosi vincolare a sensori fisici da applicare sul corpo, che potrebbero risultare fastidiosi o spostarsi alterando la misurazione, la responsabile del progetto Dina Katabi e i ricercatori Fadel Adib e Mingmin Zhao del CSAIL hanno scelto di usare un segnale wireless ad onde radio in bassa frequenza (RF).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here