Mattei presenta Blade SE, il compressore in versione package con serbatoio ed essiccatore

0
622

BLADE_SELa famiglia di compressori Blade, nata dall’esperienza della Ing. Enea Mattei SpA per le esigenze delle piccole imprese e delle aziende artigiane, si arricchisce di un nuovo componente: Blade SE, la versione package con serbatoio ed essiccatore. Caratterizzata dalle dimensioni contenute del gruppo pompante, che rendono la macchina facile da installare in ambienti piccoli, la linea di compressori Blade si avvale dell’evoluzione dell’esclusiva tecnologia a palette: la velocità di rotazione estremamente bassa si traduce in maggiore affidabilità, ridotti consumi energetici e grande silenziosità. La durata pressoché illimitata delle palette riduce e semplifica gli interventi di manutenzione. Rispetto agli altri modelli della gamma, stand alone e S con serbatoio da 270 litri, Blade SE è equipaggiato di serie di un essiccatore d’aria a ciclo frigorifero. Questo dispositivo, posizionato a monte del serbatoio, priva l’aria compressa dell’umidità residua che, soprattutto in alcune applicazioni, potrebbe provocare danni. Il processo di essiccazione dell’aria è potenziato dal separatore di condensa, collocato a monte dell’essiccatore stesso e in grado di ridurre al minimo il contenuto d’acqua in ingresso alla macchina frigorifera. «Pur mantenendo le ridotte dimensioni del compressore tipiche dell’intera gamma, nella versione Blade SE Mattei ha aggiunto alla macchina un componente, l’essicatore, che permette di ottenere migliori performance e il massimo rendimento – spiega l’ing. Giorgio Fumagalli, Technical Director di Ing. Enea Mattei SpA – Con Blade SE, dunque, l’utente ha un vantaggio in più: con un’unica macchina, infatti, può immagazzinare e avere sempre a disposizione aria compressa di qualità eccellente». Con pressioni di esercizio da 8 a 13 bar, potenze da 4 kW a 11 kW e portate da 0,6 a 1,7 m3/min, Blade SE raggiunge valori di Dew-point di 3°C. «Il design di Blade SE è studiato per favorire le migliori condizioni di lavoro della macchina – afferma l’ing. Giorgio Fumagalli – I flussi di aria di raffreddamento sono convogliati in modo da minimizzare le perdite di carico e consentire a tutti i componenti all’interno dell’apparato di essicazione di lavorare alla temperatura di progetto stabilita». «Blade SE rappresenta il massimo livello di flessibilità raggiunto dalla gamma Blade, in quanto consente di ottenere un’eccellente qualità dell’aria, unita alla massima versatilità di utilizzo: l’aria compressa erogata priva di umidità viene direttamente stoccata nel serbatoio ed è pronta per l’utilizzo, ogniqualvolta le esigenze dell’utente finale lo richiedano» conclude l’ing. Giorgio Fumagalli.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here