Le soluzioni SKF per l’automazione industriale

0
835

 

I cilindri elettromeccanici SKF CASM sono intercambiabili ai pistoni pneumatici nelle tre taglie ISO 32, 40 e 63.

SKFoffre soluzioni di factory automation in grado di migliorare la flessibilità, l’affidabilità e la performance dei sistemi di produzione. L’automazione ha un forte impatto sulla catena produttiva. Il dibattito sull’adozione di sistemi idraulici, pneumatici ed elettromeccanici verte infatti principalmente sul tema dell’efficienza energetica. Nei sistemi idraulici e pneumatici la presenza di quattro stadi di conversione energetica si traduce in una perdita sensibile rispetto ai sistemi elettromeccanici, dove la conversione riguarda solo il passaggio dall’energia elettrica all’energia meccanica. Un ruolo importante è inoltre rappresentato dalla decentralizzazione della conversione energetica, che offre vantaggi notevoli in termini di produttività: se ad esempio un cilindro elettromeccanico si rompe, il sistema può continuare a operare. SKF ha progettato e realizzato cilindri elettromeccanici in grado di azionare carichi fino a 450 kN e con una velocità di movimento fino a 1,7 m/s, come gli attuatori elettrici della serie CEMC e CASM, che utilizzano viti a rulli e a ricircolo di sfere in combinazione con cuscinetti SKF e guarnizioni a basso attrito. I cilindri elettromeccanici CEMC utilizzati per azionare le pinze di saldatura corpi vettura ottimizzano il consumo di energia assicurando un elevato ciclo di vita, una maggiore durata degli elettrodi di saldatura e un risparmio dei punti di saldatura.

Viti a rulli satelliti con una capacità di carico statico fino a quasi 1.200 tonnellate.

I cilindri elettromeccanici SKF CASM sono intercambiabili ai pistoni pneumatici nelle tre taglie ISO 32, 40 e 63 e prevedono un servomotore in parallelo oppure in linea. Rappresentano la soluzione perfetta quando è necessario operare sui cambi di formato con la massima flessibilità e sono esenti da manutenzione. Un ulteriore tassello della factory automation SKF è rappresentato dalle viti a rulli satelliti, con una capacità di carico statico fino a quasi 1.200 tonnellate e un’accelerazione fino a 15.000 rad/s2 che possono azionare elettricamente carichi enormi con basso consumo di energia, elevata precisione e ridotti costi di manutenzione. SKF offre inoltre le guide profilate SKF LLT, con una velocità fino a 5 m/s e una capacità di carico da 8.400 N fino a 121.400 N. O ancora le tavole di posizionamento SKF LTS con motore lineare retroazionato da un encoder lineare e velocità fino 5 m/s.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here