La robotica industriale punta sull’estero

0
643

fig.7Tiesse Robot ha aperto le porte del suo stabilimento per presentare a clienti e potenziali i nuovi robot kawasaki e scara toshiba e le nuove isole robotizzate.

L’azienda di Visano (BS) ha presentato presso il suo stabilimento la nuova gamma di robot Kawasaki serie RS;BX;YF e YS con struttura a bracci paralleli e Scara Toshiba YHL e THP. Nel grande stabilimento sono state allestite anche delle innovative isole robotizzate di pallettizzazione, di saldatura ad arco con posizionatori orbitali per componenti macchine movimento terra, di saldatura a resistenza, un’isola di presso piegatura con robot BX100 a polso cavo e software Off lineTS Bent e un’isola dotata di quattro robot per la lavorazione e il montaggio di elementi blindosbarra. Nel corso della conferenza stampa abbiamo anche avuto l’opportunità di capire lo “stato di salute” della società bresciana che, come tutte, soffre la condizione “fuori servizio” del nostro bel paese. Il presidente della società Maurizio Ravelli ha affermato: «Il mercato estero sta attirando tutta la nostra attenzione e i nostri sforzi. Nel 2012 abbiamo avuto una speranza di ripresa ma alla fine abbiamo dovuto giocare in difesa. Il 2013 ha avuto un inizio non confortante per poi riprendersi e tornare sui dati di budget leggermente superiori al 2012.» L’intenzione di Tiesse Robot è quella di concentrarsi su Brasile, Russia, Emirati Arabi, paesi del Sud-Est Asiatico e l’India in particolare, che rappresentano mercati floridi in cui trovare diverse applicazioni anche e soprattutto al di fuori del settore automobilistico. Il mondo della saldatura per esempio, è un ambito in cui Tiesse ha molto da esprimere; esso costituisce già, infatti, il 63.5% della quota estera. In questi paesi l’attenzione delle piccole e medie imprese verso le soluzioni Tiesse è infatti molto elevato. L’esatto contrario di quanto avviene in Italia, dove invece i mercati di riferimento per Tiesse sono rappresentati dal farmaceutico, dall’alimentare e dal mondo degli asservimenti per macchine utensili (anche se le previsioni di lavoro in quest’ultimo settore si fermano al 2013).

Le novità Kawasaki

La proposta di Tiesse Robot si articola in una gamma di robot completa: nello specifico, la linea Kawasaki propone robot da 3 a 700 kg di portata con gamme intermedie di 130-300 kg per soddisfare le più svariate esigenze di automazione industriale.

Robot a struttura parallela YF003

Il robot a struttura parallela YF003 costituisce un punto di riferimento sul mercato per le caratteristiche dell’area di lavoro e per la velocità di movimentazione. Nato specificamente per le esigenze del packaging, il robot si presenta in versione wash down come standard e come opzione in classe IP 67.

Nuovo robot compatto YS002 ad articolazione parallela

Una caratteristica importante di entrambi i modelli è la struttura cinematica che monta il motore dell’asse 4 sull’asse (senza necessità di aste di rinvio). In tal modo viene migliorata drasticamente l’affidabilità del robot. Inoltre l’asse 4 include un distributore rotante per l’aria, in tal modo alleggerendo l’organo di presa e consentendo un carico effettivo superiore. Fibra di carbonio e leghe in titanio danno a questi robot prestazioni estreme, il tutto a condizioni economiche molto interessanti. Dati i volumi produttivi, i nuovi robot Kawasaki a Cinematica Parallela YS02N e YF03N, trovano impiego in tutte le applicazioni picking ad alta velocità sia nei settori dell’assemblaggio e della meccanica, sia in quelli del food, cosmetico e farmaceutico. L’abbinamento dei robot antropomorfi ai nuovi robot a cinematica parallela YF03N e YS02N completa una gamma adatta a tutte quelle operazioni di Packaging e montaggio, in cui la velocità rappresenta il must per eccellenza.

Serie robot RS antropomorfi a 6 assi

Nell’occasione Tiesse Robot ripropone anche la serie di robot RS antropomorfi a 6 assi presentando il modello RS5L avente sbraccio di 900 mm, che, insieme al più piccolo RS5N, rappresenta una valida soluzione di inserimento in linea dove sono richieste elevate cadenze e bassi ingombri; il robot Rs20 avente portata 20Kg, il robot Rs80 con portata 80Kg e il nuovo palletizzatore RD80 La gamma Rs presenta soluzioni da 3 ad 80 Kg di portata, permettendo di soddisfare le più svariate esigenze.

Nuova Serie Robot BX

La nuova serie dei Robot Kawasaki BX è stata studiata in particolare per il settore della saldatura a resistenza ed è ottimizzata per le operazioni di Spot Welding. La realizzazione di questo prodotto scaturisce da un’esigenza di elevata flessibilità nelle linee di produzione, nello spazio d’installazione minimo richiesto, nel risparmio dei costi d’energia e nell’alta capacità produttiva. Kawasaki ha trasferito nella progettazione del nuovo Robot tutta la sua esperienza derivante dalla fornitura, da decine di anni, dei robot all’industria automobilistica. Il Robot è proposto in due modelli: BX100N e BX200L, concettualmente simili, ma differenziati per la portata e per l’area di lavoro. Un’altra caratteristica deriva dalla presenza di un polso cavo con un foro di 63 mm che permette il passaggio dei cavi di azionamento del motore della servo pinza e di potenza per il trasformatore della stessa e, ai robot, di poter lavorare affiancati senza creare interferenze nei cavi e nelle connessioni sospese all’esterno delle macchine. L’utilizzo di particolari motorizzazioni e la connessione con l’ultima generazione di Controllori di tipo E, con una particolare routine per il calcolo delle accelerazioni e decelerazioni, ha consentito di ridurre i cicli di lavoro di circa il 15/20%, mentre il disegno della base richiede uno spazio a terra di circa il 50% in meno rispetto al mod. ZX, che rimane comunque in produzione per le applicazioni di manipolazione veloce. Il grado di protezione del polso è sempre IP67; il peso totale del robot è invece di circa il 70% in meno dell’equivalente modello ZX. Le due aree di lavoro previste permettono l’inserimento di questi robot qualsiasi tipologia di impianto produttivo.

Controllore Kawasaki serie E

Tutti questi robot sono gestiti dal controllore Kawasaki serie E, che con espansione esterna può arrivare a controllare fino a 14 assi. Dotato di Multifunction Panel per la programmazione con Lcd Touch-Screen, permette l’esecuzione di comandi non di movimento 15 volte più veloci e con programmi paralleli e robot in movimento 18 volte rispetto ai controllori precedenti. La capacità di memoria standard è di 8 Megabyte per la memorizzazione di 80mila step di programma. Un ulteriore aiuto per l’operatore deriva dal fatto che tutte le funzioni ausiliarie sono supportate da «Help» online che descrivono la logica delle funzioni stesse. Una doppia porta Ethernet e il Seriale Rs232C permettono una connessione ottimale con i sistemi di controllo linea e con ogni tipo di sensoristica. Il controllore supporta funzioni di conveyor tracking a singolo e doppio trasportatore.

Le novità scara Toshiba

L’offerta di Tiesse Robot è completata dai robot Scara della casa Toshiba che, con un range di portate variabile da 1 a 20 Kg e sbracci da 180 a 1250 mm, ben si adattano alle manipolazione in linee di packaging in svariati settori industriali. Tiesse Robot ha recentemente introdotto anche i nuovi Scara Toshiba sospesi e equipaggiati con soffietti per operazioni in clean room, riuscendo così a fornire una linea ancora più ampia.

Nuova gamma Scara Toshiba THL

La nuova gamma Toshiba THL è stata progettata per ottenere il miglior rapporto prezzo-prestazioni. Un costante impegno nella ricerca dei componenti pià affidabili e confacenti ha permesso la realizzazione di questi nuovi eccellenti modelli. La nuova serie THL è composta da 5 modelli omogenei:

THL300 Portata max 5 kg, raggio 300 mm Ripetibilità +/- 0,01 mm

THL400 Portata max 5 kg, raggio 400 mm Ripetibilità +/- 0,01 mm

THL500 Portata max 5 kg, raggio 500 mm Ripetibilità +/- 0,01 mm

THL600 Portata max 5 kg, raggio 600 mm Ripetibilità +/- 0,01 mm

THL700 Portata max 5 kg, raggio 700 mm Ripetibilità +/- 0,01 mm

Toshiba ha realizzato la serie con il chiaro obbiettivo della riduzione dei consumi, senza limitare le prestazioni. La nuova serie Toshiba THL si pone quindi come un riferimento per prestazioni, bassi consumi, semplicità di impiego e un ottimo rapporto prezzo/prestazioni.

Robot Scara Toshiba THP 550

Robot a elevata velocità (ca. 120 cicli al minuto con 24 ore operative), che esegue persino cicli da 0,29 secondi per breve durata. La sigla «550» indica il braccio di lavoro con un asse verticale Z che permette di avere corse da 150 o 300 mm. Il robot è stato concepito per operazioni di packaging anche in linee Multiarm operanti su convogliatori in movimento. Per raggiungere queste performance, è stato collegato il nuovo controllore TS 3000 particolarmente compatto ma potente, equipaggiato con due porte seriali e una porta ethernet, una porta Usb e con due ingressi per encoder atti a pilotare le funzioni di inseguimento del pezzo per la presa da nastro trasportatore. Robot e controllore gestiscono anche un hardware PLC per la gestione contemporanea in alta velocità dei segnali di ingresso e uscita. Il controllore è dotato di scheda a 32 ingressi e 32 uscite, in aggiunta alla disponibilità opzionale di bus di campo come Profibus e Device Net. Sul braccio robot sono disponibili 8 segnali di ingresso e 8 uscite, 4 passaggi area per la gestione degli organi di presa. Assieme al robot viene sempre fornito un cd con un simulatore per Personal Computer, che può essere direttamente collegato al robot per la programmazione dello stesso senza l’ausilio della tastiera di programmazione.

Ts Vision

Tutti i robot possono essere collegati al pacchetto di visione Ts Vision espressamente sviluppato dalla sezione R&D dell’azienda, atto a fornire un potente e flessibile strumento per le operazioni di packaging palettizzazione e depallettizzazione dei robot e dotato di capacità di guida multirobot.

Isole robotizzate all’avanguardia

All’Open House Tiesse Robot sono stati anche presentati alcuni innovativi impianti recentemente realizzati dall’azienda di Visano, soprattutto le isole robotizzate di pallettizzazione, di saldatura ad arco per macchine movimento terra, di saldatura a resistenza, un’isola di pressopiegatura con robot a polso cavo e software Off lineTS Bent e un’isola per la lavorazione e montaggio di elementi blindosbarra. Le sofisticate tecnologie automatizzate presentate, forniscono nuove dimostrazioni della validità progettuale e della capacità innovativa del Gruppo Tiesse Robot, sempre attento a valutare le domande del committente e a tradurle in performance di altissimo livello e in soluzioni operative pienamente rispondenti alle aspettative, nei più svariati settori produttivi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here