La lettura dei codici non è mai stata così semplice e veloce

0
1058

leuze

Leuze presenta il nuovo lettore imager DCR 200i per la decodifica veloce di codici 1D, di lotto e 2D specificatamente sviluppato per impianti impiegati nel packaging, nell’automazione, nella robotica e nella produzione (ARP).

È sorprendentemente facile da utilizzare ed assicura un risparmio di tempo significativo per la sua messa in servizio e parametrizzazione. Per di più, il DCR 200i sorprende per la sua performance di lettura molto elevata.

Con il suo nuovo sensore di immagine DCR 200i, Leuze electronic presenta un apparecchio di lettura per il riconoscimento e l’identificazione di codici a barre, di lotto e DataMatrix che si contraddistingue grazie ad una performance di lettura molto elevata con velocità fino a 6 m/s ed una messa in servizio, un comando ed una manutenzione semplice sia per il costruttore dell’impianto che per il cliente finale. Ciò permette di garantire una tracciabilità affidabile ed ininterrotta di prodotti alimentari, bevande, articoli farmaceutici e cosmetici così come prodotti no-food di tutti i tipi. Grazie alla sua forma compatta, il suo concetto di fissaggio ed il suo facile utilizzo, il DCR 200i è facilmente e velocemente integrabile nelle più svariate applicazioni. Questo vale sia per l’installazione meccanica che per la messa in servizio e la parametrizzazione.

Il DCR 200i insieme ad un’applicazione sviluppata da Leuze electronic sono la perfetta combinazione

I lettori di codice della serie DCR 200i vengono comandati e configurati tramite l’interfaccia utente grafica dello strumento webConfig integrato di Leuze electronic via interfaccia Ethernet, per cui non risulta necessario alcun programma esterno. In questo modo, il DCR 200i può essere messo in servizio dall’utente con il Wizard di configurazione in soli tre minuti. Inoltre, per la parametrizzazione, esiste la possibilità della funzione di apprendimento mediante i due tasti posti sul pannello di controllo del DCR 200i in combinazione con un’applicazione per Smartphone sviluppata da Leuze electronic.

Con il suo cosiddetto “easyhandling”, i “Sensor People” di Owen/Teck hanno reso il funzionamento del lettore notevolmente più semplice e significativamente più veloce. Il rapido imager, l’illuminazione a LED integrata ad alta prestazione e l’elevata risoluzione, insieme ad un’ampia profondità di campo garantiscono una decodifica sicura anche in processi veloci con oggetti in rapido movimento. Questo rende i processi, specialmente in operazioni di packaging, altamente dinamici e più affidabili consentendo anche alle applicazioni di essere accelerate.

Adattabilità modulare di lettura

Per consentire l’adattamento ad una moltitudine di compiti di lettura, i nuovi lettori imager offrono differenti opzioni di configurazione di dispositivi attraverso i pulsanti di controllo, i codici di configurazione e/o software. In aggiunta, i LED sul dispositivo forniscono informazioni sulla qualità di lettura dei codici.

L’adattamento ottimale alle applicazioni, comunque, inizia con una struttura modulare dei sensori di immagine DCR 200i ed assicura la lettura anche dei codici più difficili.

Le varianti di ottica a scelta High-Density (ottica N), Medium-Density (ottica M) e Low-Density (ottica F) consentono di coprire distanze di lettura che vanno da ca. 40 fino a 360 millimetri. Per esigenze speciali è possibile scambiare facilmente la copertura dell’alloggiamento, ad ed. quando nell’industria alimentare invece della consueta lastra di protezione di vetro risulta necessaria una lastra di protezione in plastica o ancora, quando particolari condizioni d’impiego richiedono un filtro di polarizzazione. Inoltre, per la lastra della copertura dell’alloggiamento esistono i cosiddetti film diffusori per ridurre le riflessioni di disturbo. I lettori di codice della Serie DCR 200i vengono utilizzati come apparecchi singoli «stand-alone» con indirizzo IP individuale in una topologia Ethernet a stella. Oltre alle interfacce di processo integrate RS 232, RS 422 ed Ethernet con comunicazione XML, nella gamma di accessori di Leuze electronic è a disposizione, per la connessione ad ulteriori sistemi fieldbus come PROFIBUS, PROFINET, EtherCAT ecc., un’unità di collegamento modulare MA 2xxi. Per l’attivazione e la segnalazione degli stati sono a disposizione quattro ingressi/uscite di commutazione liberamente programmabili.

Il DCR 200i verrà presentato in anteprima mondiale alla Fiera di Parma “SPS”, dal 24 al 26 Maggio 2016 presso il pad. 3 – stand F068.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here