La crescita di Pilz prosegue

0
393

Progetto Stabilimento CinaPilz, fornitore di soluzioni complete per l’automazione sicura rafforza le proprie capacità grazie a due nuovi stabilimenti: uno in Germania e uno in Cina. L’inaugurazione dei lavori del nuovo centro di logistica e produzione Peter Pilz testimonia l’ampliamento della sede di Ostfildern, che è ormai diventata Pilz Campus. I lavori di costruzione dureranno circa 1 anno. L’edificio avrà una superficie utile di 15.000 m2 e verrà realizzato secondo gli standard più aggiornati e le conoscenze più recenti in merito a efficienza energetica, inquinamento fonico e cicli logistici. La nuova costruzione ha l’obiettivo di aumentare ulteriormente l’efficienza della produzione e dei processi legati ad essa.

Fornitura del mercato asiatico in tempi più rapidi

Per poter servire i clienti del mercato asiatico in tempi più rapidi, Pilz sta costruendo un proprio sito produttivo nella città cinese di Jintan. “La Cina rappresenta un mercato importante per noi all’interno del bacino asiatico. La crescita dell’importanza della sicurezza e l’avvicinamento agli standard europei rappresentano delle prospettive straordinarie per Pilz”, afferma Renate Pilz, Presidente della Direzione. Il nuovo stabilimento in Germania e il nuovo sito produttivo in Cina rappresentano un investimento di ca. 25 milioni di euro.

Oltre 1800 esperti di sicurezza

Pilz occupa oltre 1.800 dipendenti, registrando anche in questo settore una crescita superiore al 7%. “Vogliamo continuare a crescere e far crescere anche il numero dei dipendenti”, afferma Susanne Kunschert, Socia dirigente. Nel 2014 intendiamo assumere ca. 90 dipendenti, in particolar modo nel settore dedicato allo sviluppo di hardware e software. Grazie all’apertura di tre nuove filiali in Canada, Taiwan e nella Repubblica Ceca, nel 2013 Pilz ha rafforzato la propria presenza in tutto il mondo. Il gruppo Pilz comprende 31 filiali. Nel 2013 le esportazioni hanno rappresentato il 68,2% del volume di affari di Pilz: un incremento dello 0,4% rispetto al 2012. Anche il fatturato ha registrato un incremento del 3% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 233 milioni di euro.

Prospettive positive per il 2014

Pilz ha iniziato il 2014 con ottimismo. “Siamo convinti che, se le previsioni relative alla congiuntura verranno rispettate, saremo in grado di migliorare ulteriormente il risultato economico raggiunto l’anno scorso”, afferma Susanne Kunschert.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here