Interruttori salvamotori magnetotermici

0
275

lovatoGli interruttori salvamotori magnetotermici serie SM di Lovato proteggono da cortocircuiti, da sovraccarichi termici e aiutano a risparmiare tempo e spazio nei diversi scenari di applicazione. Per la massima protezione in avviatori dove il comando del motore è affidato a contattori, è importante affidarsi all’impiego di interruttori salvamotori magnetotermici. I vantaggi di questa soluzione sono molteplici e LOVATO Electric ha recentemente rinnovato la sua gamma, migliorandone ulteriormente le prestazioni. La serie SM… include la protezione da cortocircuito oltre a quella termica: una soluzione completa che riduce la necessità di relè termici e fusibili nell’impianto, risparmiando spazio e tempo di cablaggio. Per una maggiore sicurezza, i salvamotori serie SM interrompono le 3 fasi, contrariamente alle tipiche 2 dei fusibili. Inoltre svolgono la funzione di sezionatori – riducendo i componenti da inserire nel quadro – permettono l’avviamento diretto del motore e consentono la funzione bloccoporta di sicurezza, grazie agli accessori per il rimando del comando sul fronte del pannello.  La nuova serie di interruttori salvamotori SM… è totalmente rinnovata in tutti i range di corrente nominale, da 0,1 sino a 100A. Si compone di 3 taglie costruttive: SM1… con range ampliato sino a 40A (in diverse versioni: a pulsanti, con comando rotativo per protezione motori, con comando rotativo per protezione avviatori e in versione con funzione di controllo fusibili),  SM2… da 34 a 63A e SM3… da 55 a 100A, entrambe con comando rotativo. Tutta la gamma SM… provvede alla protezione magnetica e termica, a eccezione della versione SM1RM…, solo magnetica, destinata alla protezione di avviatori in cui è già presente una protezione da sovraccarico. La segnalazione d’intervento del salvamotore con comando rotativo avviene visivamente: la manopola si colloca in posizione di trip in entrambi gli interventi di protezione (magnetica o termica), mentre la bandierina rossa si presenta solo in caso di cortocircuito. Le plastiche impiegate sono ad alte prestazioni, con conformità IEC/EN 60335 per applicazioni nella ristorazione professionale e similari e EN 45545 per applicazioni ferroviarie (protezione dal fuoco ed emissione fumi). Per gli interruttori salvamotori a comando rotativo è prevista l’omologazione Type E, specifica per la normativa UL, che richiede ai dispositivi di protezione distanze di isolamento dei terminali maggiorate e severi test di verifica del potere di interruzione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here