Il nuovo controllore di Rockwell Automation semplifica la sicurezza delle macchine

0
174

1Le aziende produttrici e i costruttori di apparecchiature sono sempre alla ricerca di modalità per semplificare e standardizzare la sicurezza nelle proprie macchine e dei sistemi. Con il nuovo controllore Allen-Bradley Compact GuardLogix 5370 di Rockwell Automation, gli utenti non hanno più bisogno di avere reti e controllori separati per la sicurezza e il controllo assi, in applicazioni fino a 16 assi. Oltre a rendere molto più semplice la progettazione della sicurezza in una vasta gamma di macchine standard e personalizzate, ciò semplifica le architetture di sistema. “Il nuovo controllore Compact GuardLogix 5370 ha le stesse capacità prestazionali del nostro ben noto Allen-Bradley CompactLogix 5370 pur offrendo, allo stesso tempo, la sicurezza e il controllo assi integrati su una singola rete EtherNet / IP.” afferma Ming Jing Ye, Global Product Manager, Rockwell Automation. “Avere la sicurezza, il motion e controllo standard riuniti in un unico pacchetto, si traduce in una configurazione più semplice, un cablaggio ridotto e una migliore diagnostica per gli utenti. Senza trascurare il fatto che tutto ciò aiuta anche ad aumentare il tempo di disponibilità della macchina e la produttività degli impianti “. Il controllore Compact GuardLogix 5370, inoltre, supporta gli utenti nella conformità agli standard di sicurezza internazionali poiché raggiunge il livello SiL 3, Performance Level e Categoria 4 che rappresentano le valutazioni più alte per la sicurezza delle macchine. Se utilizzato in combinazione con il servoazionamento Allen-Bradley Kinetix 5500 o il convertitore di frequenza Allen-Bradley PowerFlex 527, ne integra le funzionalità Safe Torque Off su EtherNet / IP. Così come per gli altri controllori Logix, anche per la configurazione di Compact GuardLogix 5370 e lo sviluppo di tutti gli elementi del sistema di controllo, i tecnici utilizzano  il software Rockwell Software Studio 5000. Al fine di accelerare lo sviluppo del sistema e la messa in servizio, i dati possono essere definiti una sola volta e quindi resi facilmente accessibili e riutilizzabili in diversi tipi di macchine. Inoltre, disporre di un unico ambiente di programmazione sia per la sicurezza che per il controllo standard elimina la necessità di gestire manualmente standard e memoria di sicurezza separati, o logiche di partizione per isolarla. Il controllore Compact GuardLogix 5370 viene fabbricato a Singapore ed è dotato di due porte Ethernet per supportare entrambe le topologie di rete, lineare e DLR (device-level-ring). Il modulo di alimentazione integrato elimina la necessità di batterie e la scheda amovibile Secure Digital (SD) da 1 GB migliora l’integrità dei dati. Nella seconda parte dell’anno è previsto il lancio della versione on-machine, il controllore Allen-Bradley Armor Compact GuardLogix 5370. Questa opzione permetterà agli utenti di posizionare il controllore più vicino all’applicazione o direttamente sulla macchina, facilitandone l’installazione, la messa in servizio e la risoluzione dei problemi. Il controllore on-machine è classificato IP67 per la protezione wash-down e include l’attacco quick-connect per facilitare il cablaggio del sistema.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO