Il mercato dei PLC: Tex Computer

0
544

texTra i plus innovativi del prodotto di Tex Computer, oltre all’assoluta inattaccabilità dai virus informatici, si segnala la sua elevata potenza di calcolo e la sua versatilità applicativa. Grazie alla presenza a bordo di un editor testuale e a varie funzionalità del suo sistema operativo è possibile rendere completamente programmabile dall’operatore il funzionamento della macchina in un modo molto più potente di quello offerto dalla classica struttura a ricette. Come campi di applicazione, questi possono essere i più svariati, dalla semplice attrezzatura di produzione alle macchine più complesse con centinaia di I/O, regolazioni PID e vari assi controllati.

Inscatolatrice per fiale

All’Ing. Alessandro Ferasin della STUDIUM srl di Saccolongo (PD) è stato richiesto, da primario cliente di fama internazionale, di ridurre drasticamente i costi di produzione delle macchine inscatolatrici per fiale accettando di declassare le prestazioni della macchina da 105 a 85 fiale/min con riferimento al confezionamento di fiale da 2 ml con diametro di 10,75 mm. La macchina prevede 2 assi sequenziali con movimento a passo pellegrino per la compattazione delle fiale, 1 asse di trasporto delle fiale compattate entro la scatola di confezionamento e una tavola girevole a 4 stazioni ortogonali per lo smistamento dei cartoni confezionati. Essendo equipaggiata con un PLC compatto con circa 70 I/O collegato via Profibus a un HMI con display 4.3” e a 4 azionamenti per motori brushless, l’Ing. Ferasin si è rivolto alla Tex Computer per cercare di individuare su quali componenti d’automazione intervenire per abbattere i costi pur mantenento un elevato livello di prestazioni e di affidabilità. La soluzione proposta da Tex Computer si è basata sull’uso del Power L, nella configurazione con display touch screen da 7”, per gestire:

  • 4 azionamenti stepper tramite i segnali Step/Direction
  • 32 Ingressi + 28 Uscite digitali locali, ottenuti espandendo gli I/O del controllore tramite l’economica l’interfaccia INT-SPI
  • 12 elettrovalvole collegate in CANopen direttamente al cassetto di distribuzione della pneumatica

Al fine di ottenere prestazioni degli assi comparabili a quelle ottenute con i motori brushless, è stato deciso di sfruttare al massimo l’elevata frequenza di Step generata dal Power L (260 KHz per asse) utilizzando gli azionamenti a microstep PLUS A della RTA perchè in grado di operare alla risoluzione di 4000 step/giro. I risultati conseguiti sono stati notevoli perché, pur non sforando il budget prefissato, la macchina ha raggiunto una produttività di 95 fiale/min, i cablaggi elettrici sono stati semplificati e i tempi necessari per la messa in servizio degli assi sono stati più che dimezzati. La nuova versione della macchina ha raggiunto un livello di competitività e di semplicità di assistenza tecnica e manutenzione tale da consentirne la commercializzazione anche nei paesi in via di sviluppo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here