Il mercato dei PLC: Pilz

0
620

PILZIl sistema Pilz è caratterizzato da una dorsale di comunicazione Ethernet-based con profilo di sicurezza nativamente attivo che garantisce prestazioni elevate in termini di tempi di risposta. La comunicazione è multi-master: in rete coesistono molti PLC che collaborano a eseguire porzioni del medesimo progetto applicativo e che condividono fra loro gli I/O distribuiti in rete e il database delle variabili di progetto. L’ambiente di programmazione è indipendente dall’hardware, è possibile definire variabili simboliche che verranno poi collegate agli I/O fisici o variabili dei protocolli di comunicazione, a vantaggio della modularità del software e la riutilizzabilità di porzioni di progetto già validate e collaudate.  Caratteristica importante di PSS 4000 PILZ è la possibilità di gestire in rete intelligenza distribuita attraverso la proprietà multi-master del protocollo di comunicazione SafetyNET p. Un unico progetto applicativo suddiviso e condiviso fra PLC distribuiti in rete è la quintessenza della meccatronica applicata all’automazione industriale; intelligenza distribuita in rete, reazione locale e tempi di reazione ottimizzati in un unico progetto condiviso garantiscono elevate prestazioni in progetti complessi di macchine ed impianti altamente tecnologici. Come campi di applicazione Il sistema è in grado di gestire in modo mirato le esigenze tipiche dell’automazione industriale. In particolare le interfacce di sicurezza per sensori analogici ed encoder permettono il monitoraggio in sicurezza di variabili analogiche tempo varianti e il posizionamento sicuro di asservimenti in generale e gestione di macchinari particolarmente pericolosi quali presse meccaniche e piegatrici.  Dall’introduzione del sistema di automazione PSS 4000 sono state realizzate diverse applicazioni. Oltre ai progetti nel settore della tradizionale costruzione di macchine e impianti possiamo annoverare tra gli altri: funivie, gru portuali, parchi divertimento, e ancora grandi progetti come l’automatizzazione di ponti e dighe o complesse e costose scenografie teatrali. Spesso la semplicità di installazione e programmazione e la possibilità di gestire indipendentemente software e hardware rivestono un ruolo fondamentale. Molte applicazioni sono incentrate su una possibile espansione dell’impianto e quindi su un’estrema flessibilità.

Gestione flessibile dei processi di imballaggio

La qualità dell’imballaggio oggi ha la stessa importanza della multifunzionalità delle linee di imballaggio. Queste infatti non devono solo soddisfare i più elevati requisiti in relazione a produttività, flessibilità e affidabilità, ma anche necessariamente tutti gli aspetti correlati alla sicurezza. Per Nestlé Purina Petcare, azienda con sede ad Aubigny (Francia) e produttrice mondiale di cibo per cani e gatti, la qualità dei propri prodotti rappresenta una priorità. Per poter continuare a garantire questo livello di qualità anche in futuro, l’azienda ha provveduto a un retrofit complessivo di tutti gli impianti di produzione. L’obiettivo principale era la modernizzazione dell’elettronica ma anche la sicurezza delle linee di imballaggio. Lo scopo era ottenere un aumento della produzione per soddisfare i requisiti di un segmento di mercato in costante crescita in relazione ai prodotti Nestlé prodotti ad Aubigny. La produzione e l’imballaggio di cibo per gatti di qualità richiede impianti per l’imballaggio che siano flessibili e al tempo stesso soddisfino gli attuali standard di sicurezza in vigore. L’imballaggio dei prodotti Nestlé Purina Petcare è in alluminio, e solitamente consiste in scatolette rettangolari. Il design del packaging può variare a seconda del tipo e della quantità di cibo che deve contenere. Queste continue variazioni del processo di imballaggio richiedono un’estrema flessibilità di progettazione. Il sistema di automazione PSS 4000 può rappresentare un grande vantaggio in questa situazione. Ulteriori criteri per l’utilizzo del sistema di automazione di Pilz sono rappresentati dalla semplicità di gestione e di diagnostica mediante piattaforma software PAS 4000. Anche la trasmissione dei dati tramite il protocollo Ethernet real-time SafetyNET p, che gestisce la trasmissione sicura di tutti i dati, si è rivelata determinante: il protocollo Ethernet real-time, che si adatta alla struttura di trasmissione dati esistente, coesiste con l’infrastruttura di rete disponibile (Modbus TCP) e tramite questa comunica con le stazioni remote di PSSuniversal I/O e con i sistemi a monte PSSuniversal PLC del sistema di automazione. In questo modo i dati di sicurezza delle singole stazioni di imballaggio vengono trasmessi in tempo reale ai terminali operatore installati. PSS 4000 permette di gestire in maniera decentralizzata tutti i dati: se, in caso di pericolo, uno dei sette settori dell’impianto di imballaggio si porta in stato sicuro, i restanti settori continuano a funzionare e il processo produttivo nel suo complesso non viene interrotto.

Per altre Case History PSS 4000 PILZ

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here