Il maggiordomo del futuro: il “Care-O-bot 4

0
451

schunkIl 2015 si è aperto per SCHUNK con il lancio del maggiordomo del futuro: il “Care-O-bot 4”. Con la sua struttura modulare, Care-O-bot 4 consente di realizzare le più svariate configurazioni.Il Care-O-bot 4 è dotato di complesse articolazioni sferiche nel collo e nelle anche, così come di molti sensori optional. L’adeguamento mirato ai vari compiti crea soluzioni convenienti. Gli sviluppatori hanno attribuito notevole importanza alla semplicità di movimentazione. Gli utenti sono infatti disposti a farsi aiutare da un robot solo se non incontrano problemi. Attraverso una superficie d’interazione facilmente accessibile collocata sulla testa, il Care-O-bot4 può essere comandato in modo molto intuitivo sia da seduti che in posizione eretta. Risulta naturale interagire con il robot anche con parole e gesti: varie fotocamere e microfoni servono per il riconoscimento di ciò che sta intorno. Attraverso gesti come annuire o scuotere la testa, il robot fa chiaramente capire se ha ricevuto il messaggio. Anche gli effetti luminosi e un puntatore laser presente nella mano del Care-O-bot 4 servono per lo scambio di informazioni.

LEGGI: Sicurezza in ogni variante

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here