HMI1550 Sistemi Avanzati Elettronici

0
683

FIGURA SISAVSistemi Avanzati Elettronici distribuisce Panel Studio, software di sviluppo per sinottici gratuito, include numerosi componenti grafici quali: allarmi, grafici a barre, reports e supporto multilingue. Limitazione della versione gratuita: è possibile scegliere un solo componente per ciascuna categoria di oggetti grafici. Per ovviare a questa limitazione è possibile installare Panel Studio Plus che è un’estensione con licenza a pagamento di Panel Studio; consente l’editing e lo sviluppo di sinottici e come Panel Studio è potente e facile da usare. Supporta al suo interno, come Panel Studio, numerosi driver per i PLC più utilizzati in ambito industriale. I numerosi componenti grafici (allarmi, grafici a barre, reports) sono totalmente utilizzabili. Anche Panel Studio Plus ha il supporto multilingue. Con questo software si possono creare librerie grafiche, per realizzare così sinottici dotati interfacce grafiche totalmente personalizzate. Come campi di applicazione, i pannelli HMI1550 sono idonei per applicazioni in ambito farmaceutico, food & beverage, Oil & Gas, industria meccanica e molto altro.

Esempi di applicazioni

Questo Pannello operatore è stato impiegato nel comparto energetico. Utilizzando l’HMI1550 si è realizzato un sistema SCADA per il monitoraggio delle diverse temperature presenti in un sistema produttivo. Il sistema si compone di 12 moduli di I/O interfacciabili tramite porta seriale RS-485 ciascuno in grado di acquisire fino a 8 temperature. I moduli possono essere montati su guida DIN e permettono l’acquisizione di temperatura tramite termistori con un sampling rate di 8 campioni al secondo e risoluzione di 16 bit. I valori delle temperature misurati nei vari punti di interesse dell’impianto vengono inviati al pannello operatore, che è montato all’interno di un quadro e che, grazie a un applicativo SCADA realizzato ad hoc, permette di visualizzare i valori acquisititi successivamente: creare file di log o attivare opportuni allarmi in corrispondenza del superamento di soglie di temperature programmate dall’utente. I moduli impiegati per il controllo remoto dispongono infatti di opportune uscite digitali che possono essere collegate a sistemi di segnalazione ottici (Led) o acustici (sirene) per avvisare l’operatore di eventuali anomalie. Il sistema realizzato ha la caratteristica di essere espandibile poiché su esigenza del cliente è possibile aggiungere altri moduli per il monitoraggio di ulteriori grandezze oltre alla temperatura utilizzando moduli con ingressi analogici sia in tensione sia in corrente. Data l’elevata complessità del sistema da controllare si è deciso di implementare un secondo livello di controllo centralizzato che potesse permettere di controllare il sistema da una postazione remota rispetto all’impianto. Per realizzare tale sistema si è utilizzata l’interfaccia Ethernet del pannello operatore grazie alla quale è stato possibile collegarlo a un server con sistema operativo Linux, che svolgesse la funzione di supervisore e raccogliesse i dati provenienti da tutto l’impianto e potesse quindi integrare le informazioni derivanti dai sensori di temperatura con tutti gli altri dati relativi allo stato del sistema per avere una panoramica complessiva dello stato dell’impianto.

 

 

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here