Grandi forze di presa in spazi piccoli

0
540

EGM-MSCHUNK, leader di competenza nella tecnica di serraggio e nei sistemi di presa, amplia la sua gamma di pinze magnetiche controllabili a livello digitale, con la pinza compatta monopolo EGM-M di SCHUNK. La più piccola pinza magnetica SCHUNK realizzata finora (26 mm x 98 mm) conferma la sua estrema precisione e la sua potenza ed è adatta per la movimentazioni di pezzi di peso fino a 7 kg. Poiché il campo magnetico raggiunge il bordo esterno, i problemi di ingombro sono ridotti al minimo. Le pinze magnetiche monopolo possono essere utilizzate con lo stesso concetto dei sistemi a vuoto, ovvero, possono essere appoggiate ovunque sul pezzo da movimentare e possono anche essere facilmente combinate con unità più grandi. Come tutte le pinze magnetiche EGM di SCHUNK di questa gamma, le pinze monopolo lavorano con magneti elettro-permanenti ad alta efficienza energetica. Non necessitano di aria compressa o vuoto. E’ richiesto solamente un breve impulso di corrente per 300 ms per l’attivazione e la disattivazione. Dato che non serve energia in fase di attivazione, la presa sulle parti si mantiene saldamente anche in caso di arresto d’emergenza o di un’improvvisa perdita di potenza. La pinza bi-polo EGM-B di SCHUNK è stata progettata per la manipolazione di parti ferromagnetiche pesanti e complesse. All’occorrenza, sono disponibili con una, due o quattro coppie di poli in diverse soluzioni. Le estensioni magnetiche permettono alle pinze di essere adattate ai singoli oggetti da manipolare. Pezzi diversi possono essere manipolati alternativamente da ciascuna pinza magnetica SCHUNK, inoltre 5 lati del pezzo restano liberamente accessibili. La loro leggerezza in termini di peso permette una grande dinamica in caso di applicazioni impegnative. Grazie alla classe di protezione IP52, questi prodotti rappresentano la soluzione ideale per il carico flessibile di macchine utensili. I magneti sono disponibili in grandezze polo 30, 50 e 70 mm. Possono inoltre essere facilmente forniti con accessori quali prolunghe montabili grazie a fori filettati e boccole di centraggio. Le singole forze di presa di ogni pinza magnetica dipendono dalla qualità della superficie di lavorazione, dal materiale e dalla geometria del pezzo. In condizioni ideali, la pinza EGM ha forze di presa di 1.2 e 22.5 kN; inoltre è progettata per pezzi con peso massimo di 147 kg e spessore del materiale a partire da 3.5 mm. Per la manipolazione di parti sottili, la forza di presa può essere ridotta a otto passaggi, grazie ad un’unità di controllo supplementare. La pinza magnetica può essere utilizzata in spazi ristretti, grazie alle sue dimensioni compatte. La temperatura ambiente massima è pari a 40° C, il tempo di attivazione o disattivazione è pari a 300 ms.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here