Forum Meccatronica: Innovare e competere con le tecnologie dell’automazione

0
531

forumANIE Automazione  e Messe Frankfurt Italia rinnovano la loro collaborazione in vista dell’organizzazione della prima edizione del “Forum Meccatronica: Innovare e competere con le tecnologie dell’automazione” in programma a Bergamo presso l’avveniristica struttura del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso il prossimo 24 settembre. Il Forum nasce dall’esigenza di creare un evento fortemente verticale non solo dal punto di vista settoriale ma anche territoriale, coinvolgendo di volta in volta differenti distretti industriali del panorama italiano. Un nuovo evento, dunque, che focalizza l’attenzione su progetti atti alla divulgazione della conoscenza delle tecnologie e alla promozione delle stesse sul mercato. Il format è quello di una mostra–‐convegno rivolta ai costruttori di macchine per la produzione industriale e agli utilizzatori finali di tecnologie meccatroniche. L’obiettivo della giornata è il confronto aperto e fattivo tra realizzatori e utilizzatori di soluzioni meccatroniche e fornitori di componenti e sistemi per l’automazione avanzata. Investire in innovazione significa porre le basi per la crescita futura di un Paese, soprattutto in una fase congiunturale che presenta forti elementi d’instabilità come quella odierna e che limita di fatto le risorse per nuovi investimenti. Investire in innovazione è essenziale per intercettare le opportunità che potranno scaturire dal consolidamento della ripresa internazionale. Fra i nuovi mercati nati dalle potenzialità offerte dall’innovazione tecnologica si colloca la Smart factory, ossia la fabbrica resa evoluta e intelligente dove le tecnologie  meccatroniche rivestono un ruolo fondamentale. La meccatronica ha un’importante ricaduta sulla competitività di un’azienda; infatti, progettare in un’ottica meccatronica significa integrazione di tecnologie e soluzioni ma anche nuove metodologie gestionali e di utilizzo della conoscenza. Nella fase di sviluppo il principale driver è costituito dalle esigenze specifiche del cliente che grazie alla meccatronica ottiene una macchina sempre più affidabile e in grado di implementare servizi sofisticati ed innovativi. Un impegno costante alla riduzione dei consumi energetici può rappresentare per il sistema industriale uno strumento per abbattere i costi del processo produttivo e un’occasione per sollevare il proprio standard competitivo sui mercati internazionali. In tale ambito, ai fini della realizzazione d’interventi di efficienza energetica, l’impiego di soluzioni meccatroniche consente un’ottimizzazione dell’utilizzo di energia. Uno degli aspetti chiave per competere anche su scala mondiale, oltre a quello tecnologico, è poi rappresentato dalla capacità d’individuare e sviluppare i fattori abilitanti, operando lungo la filiera, incentrata non solo sulla generazione di valore economico, ma anche di conoscenza e nuovi modelli di business, che parte dai centri di ricerca e arriva ai clienti. Durante la sessione plenaria della mattina si affronteranno i temi dell’innovazione e della competitività coinvolgendo il territorio attraverso la politica locale e le imprese che operano nel distretto. Previsto naturalmente un intervento a cura di Kilometro Rosso, accreditato dal CENSIS come una delle prime 10 iniziative d’eccellenza per l’Innovazione in Italia, che da sempre opera con successo per favorire l’open innovation e la cross fertilization, ovvero la contaminazione tra pensieri, risorse ed esperienze di gruppi diversi attraendo iniziative in campi, settori e materie tra i più svariati. Inoltre Kilometro Rosso si contraddistingue quale “nodo di una rete di relazioni e connessioni”, che favorisce lo scambio di competenze, conoscenze, informazioni, know–‐how non solo tra i Partner insediati al proprio interno, ma tra questi ed il mondo esterno a livello locale, nazionale ed internazionale. Si entrerà poi più nello specifico e si svolgeranno due focus in forma di tavole rotonde che vedranno protagonisti gli attori della filiera quali fornitori, system integrator, costruttori di macchine e robot e utilizzatori finali. Anche l’Università svolgerà un ruolo importante considerato che in questo settore i temi della ricerca e dell’innovazione restano centrali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here