Field Device Integration

0
350

La tecnologia FDI, che si propone come nuova “common solution” per l’integrazione di dispostivi a livello campo, dopo il primo draft dello scorso anno, è oramai vicina ad essere approvata come standard ufficiale. FDT, Field Device Tool, è una tecnologia con cui i costruttori di dispositivi possono aggiungere ai loro field device un modulo software denominato DTM, Device Type Manager, con cui dei software tool FDT-compliant, o “Frame Applications”, possono poi comunicare via bus di campo con i device stessi. In altre parole, FDT standardizza la comunicazione tra i dispositivi di campo e i tool utilizzati progettare e automatizzare un impianto. Si tenga comunque presente che FDT non è da intendersi come un nuovo protocollo per bus di campo, essendo utilizzabile con un’ampia gamma di protocolli di comunicazione, ma una specifica di interfaccia. Il Device Type Manager incapsula tutte le funzioni e i dati device-specific, e può andare da una semplice interfaccia grafica utente per il setting di parametri, fino ad applicazioni di calibrazione, diagnostica o manutenzione. Si distingue tra Device DTM, componente software che rappresenta l’intera logica e i parametri del device con interfaccia standardizzata verso l’FDT Frame Application, e Communication DTM, che rappresenta un componente di comunicazione (scheda di comunicazione PC, I/O remoto, gateway). I DTM lavorano all’interno di una FDT Frame Application, software che inizializza Device DTM e CommDTM e li collega con il corretto “communication partner”. Diverso il discorso per EDDL, Electronic Device Description Language, usato per descrivere le informazioni accessibili in un dispositivo digitale (parametri, interazioni con l’utente, modalità di accesso), da intendersi come dichiarazione testuale strutturata simile a un documento XML o HTML, e non come device driver software. Vi sono più categorie di EDD: Device Definition, che contiene blocchi dati e parametri; Business Logic, che include wizard, cioè metodi; User Inteface Description, che include menu ed elementi grafici. Volendo sintetizzare, con EDDL si deve intendere una tecnologia di integrazione device che utilizza file scritti in un “common language” per descrivere un device intelligente in un formato “machine-readable”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here