Cresce la disponibilità di tablet

0
323

Oramai si può affernare che non passa giorno senza che un nuovo produttore non si aggiunga alla già ampia schiera di aziende che propongono un proprio tablet, tra l’altro con caratteristiche e prestazioni che fanno tesoro delle esperienze di quanti hanno già immesso il proprio sistema sul mercato. Tra queste Olivetti, tra l’altro caso emblematico in quanto marchio storico e pioniere dell’information technology italiana. Infatti l’azienda, oggi parte del gruppo Telecom Italia, è stata tra le prime a produrre personal computer e stampanti da ufficio fin dal 1964, quando commercializzò il sistema Programma 101, che ebbe anche un notevole successo negli Stati Uniti, poi seguito nell’aprile del 1975 dai personal computer P6040 e il P6060, il primo basato sul microprocessore intel 8080, e il secondo, con CPU ancora in tecnologia TTL, che disponeva di stampante grafica e Floppy disk incorporato. Ora è la volta di Olipad 3, tablet con display 10,1”, connettività 3G (HSPA+/HSUPA/HSDPA/UMTS/EDGE/GPRS/GSM), WiFi e Bluetooth, supporto ad Adobe Flash Player a garanzia di corretta fruizione di tutti i contenuti della rete, fotocamera 8 megapixel, processore NVIDIA 3 quadcore da 1,4Ghz, sistema operativo Android 4.0; tra i plus, una personalizzazione al 100% tramite un’Application Warehouse, magazzino virtuale di applicazioni software orientate al mondo business.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here