CP112 SIGMA MOTION  

0
930

FIGURA SIGMAL’idea che ha portato allo sviluppo della serie di PAC CP è l’integrazione del sistema di automazione all’interno dell’industria 4.0. Nelle industrie attuali, più unità meccatroniche con la propria capacità di elaborazione, funzionano indipendentemente una dall’altra ma devono essere interconnesse in rete creando un sistema completo. Le dimensioni ridotte e l’elevata capacità di calcolo della CP 112, la rendono una scelta ideale per applicazioni multiCPU dove ogni singola unità gestisce in real-time motion ed I/O, ma l’intero sistema  può essere a sua volta considerato un’unica soluzione di automazione grazie allo scambio dati integrato nell’ambiente di sviluppo. La versatilità, l’elevata libertà di programmazione che viene fornita dall’ambiente LASAL e il costo molto competitivo, rendono il prodotto adatto alle più svariate applicazioni, dalla semplice stazione per acquisizione dati, a robot manipolatori o macchinari con complicati processi di motion control, fino a complete linee di produzione interfacciate con database.

Trasporto automatizzato di contenitori

40x40x40cm: queste le dimensioni compatte del sistema di trasporto automatizzato AGUMOS Q40 della Melkus Mekatronics. Il “transport cube” è stato progettato per il trasporto automatizzato di contenitori Euro di misure 60x40cm, dove SIGMATEK ha fornito la soluzione di automazione: HMI, controllo, sicurezza e drive technology. Il cubo di trasporto intelligente, con una capacità fino a 60 Kg, provvede all’efficienza nel flusso di produzione del materiale, sia esso adottato in produzione, assemblaggio o logistica. Rapide operazioni permettono all’AGUMOS Q40 di autoregolare l’altezza della struttura portante per adattarsi alle strutture esistenti. Un laser scanner permette di rilevare persone od ostacoli imprevisti, in modo da permettere uno stop in sicurezza per poi riprendere automaticamente il lavoro. Il sistema riesce a muoversi lungo una corsia ottica con nastro adesivo o in modo libero (Teach-in). La comunicazione tra i dispositivi mobili e il sistema guida, avviene tramite WLAN. In questa stazione, i lavori possono essere gestiti in modo flessibile, così da coordinare le flotte di AGUMOS. Questa applicazione rappresenta un classico esempio di industria 4.0, dove il “cubo” assicura che gli oggetti siano forniti al posto giusto al momento giusto.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here