Connettori flottanti: la nuova frontiera nel campo dei connettori scheda-scheda

0
20

Lo sviluppo continuo della tecnologia e dell’innovazione, oltre alle sempre più elevate esigenze dei connettori di essere in grado di adattarsi a condizioni estreme mantenendo alte performance, ha spinto molti produttori verso lo sviluppo di connettori scheda-scheda con caratteristiche innovative.

Le nuove strutture flottanti forniscono un alto grado di adattabilità affinché il connettore possa assorbire parte degli errori di allineamento nelle direzioni x, y, e/o z.  Questo riduce notevolmente la necessità di rilavorazioni successive delle schede in fase di produzione, nonché lo stress che i connettori subiscono durante le fasi di montaggio, e previene anche la possibilità di rotture durante la fase di saldatura.

La capacità dei connettori scheda-scheda di tollerare errori di non allineamento deriva principalmente dal design in termini di materiale e forma dei contatti maschio e femmina, che, una volta accoppiati, riescono a mantenere il contatto tra di loro in presenza di vibrazioni e/o dissalineamenti.

Possibili applicazioni

Le applicazioni per i connettori flottanti sono svariate, tra cui broadcasting, Terminali POS, Strumenti Medicali, Servomotori, PLC e sistemi di navigazione per autoveicoli e similari.

Hirose, società tra le più quotate nella produzione di connettori, ha realizzato la serie FX23 per soddisfare le richieste di connettori flottanti.

La serie di connettori scheda scheda FX23, con un pitch di 0.5 mm, ha inoltre la capacità di portare correnti elevate e segnali ad alta velocità.

La serie consiste nel connettore maschio e femmina in grado di realizzare soluzioni parallele o ortogonali tra le schede.

Il connettore maschio ha una capacità di recupero di disallineamento già integrata nella sua base plastica. Questo permette di recuperare i movimenti sugli assi XY sino a 0,6mm, e quindi di assorbire disallineamenti tra le schede ed eventuali vibrazioni.

La possibilità di trasmettere segnali sino a 6Gbps è ottenuta grazie a un design innovativo  del contatto che favorisce il mantenimento dell’impedenza. I contatti di massa posizionati tra ogni coppia differenziale riducono il crosstalk e migliorano le prestazioni complessive.

Il connettore dispone sia di contatti di potenza che di segnale grazie alla struttura ibrida. I 4 contatti di potenza da 3 Amp ciascuno, sono posizionati vicino alle guide di accoppiamento per ridurre gli ingombri. I contatti di segnale sono in grado di portare 0,5 Amp ciascuno.

Utilizzando circuiti stampati di spessore 1,6mm, si può montare la serie FX23 su entrambi i lati del circuito. Questo viene ottenuto grazie alla forma del supporto di fissaggio metallico che non fuoriesce dal circuito, permettendo un recupero di ingombri; questo supporto può essere saldato con la tecnologia THR.

Caratteristiche principali:

  • NUmero di contatti: 80, 100, 120 e altre
  • Portata in corrente : 0.5A segnale/ 3A potenza (per contatto)
  • Passo: 0.5mm
  • Versioni: Diritto e 90 gradi
  • Altezza di accoppiamento scheda scheda: 15, 20, 25 & 30mm
  • Tensione: 50V
  • NUmero cicli di accoppiamento: 100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here