Conclusa l’ottava edizione del Trofeo Smart Project Omron

0
426
Donato Continanza, studente dell'ITIS Pentasuglia, si aggiudica il primo posto all'ottava edizione del Trofeo Smart Project Omron.
Donato Continanza, studente dell’ITIS Pentasuglia, si aggiudica il primo posto all’ottava edizione del Trofeo Smart Project Omron.

Donato Continanza, studente dell’ITIS Pentasuglia, si aggiudica il primo posto all’ottava edizione del Trofeo Smart Project Omron.
Il Trofeo Smart Project Omron è un’attività contemplata nel Protocollo d’Intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Gli studenti del 4° e 5° anno degli ITIS e IPSIA, coordinati da un docente, possono confrontarsi nella realizzazione di un progetto di automazione industriale grazie agli strumenti software che Omron mette a disposizione gratuitamente.

La partecipazione al torneo si divide in sue fasi:

  • Realizzazione del progetto presso la sede scolastica di appartenenza ed invio degli elaborati a Omron; il docente coordinatore può coinvolgere in questa fase il numero di studenti che ritiene opportuno per formare il gruppo di lavoro.
  • I 10 migliori progetti, nella persona del docente coordinatore e due studenti rappresentativi del gruppo di lavoro, sono invitati a partecipare alla fase finale della manifestazione presso una sede che viene specificata di anno in anno. In occasione della fase finale, gli studenti sono chiamati a sostenere un test su argomenti di automazione industriale, e a presentare il progetto realizzato nella prima fase davanti a una platea composta, fra gli altri, da giornalisti del settore che provvederanno a valutarne esposizione ed efficacia comunicativa.

Si segnala che al secondo e terzo posto rispettivamente Ismaele Diego De Martin dell’ITIS Fermi di Bassano del Grappa e Vincenzo Morelli, anche lui dell’ITIS Pentasuglia di Matera. 

La premiazione ha avuto luogo lo scorso 28 maggio a Roma, nella sede del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, alla presenza dei funzionari del Ministero Edvige Mastantuono e Antonio Scinicariello e dei dirigenti Omron ed ha visto la partecipazione di 22 studenti e 11 docenti in rappresentanza di 9 istituti (fra ITIS e IPSIA). Undici, in totale, i progetti presentati ripartiti nelle  due categorie: “Esperti” e “Promesse”. Nella categoria Esperti, primo classificato il prof. Claudio Ferrari con il progetto Pick to pallet, mentre tra le Promesse, ha prevalso il prof. Andrea Minghi con un progetto di Impianto Fotovoltaico con Inseguitore Solare. Ismaele Diego De Martin e Andrea Ziliosi dell’ITIS Fermi di Bassano del Grappa si sono aggiudicati il Premio Comunicazione, intitolato al professor Giorgio Barilari. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato dai giornalisti presenti, alla coppia di studenti che ha dimostrato le migliori capacità espositive. Per la categoria scuole, i premi sono andati, all’ITIS Pentasuglia di Matera primo classificato, seguito dall’ ITIS CORNI di Modena e, al terzo posto, dall’ ITIS Fermi di Bassano del Grappa.

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here