(Com)missione compiuta

0
423

KardexRemstar_UR_Ajan_Pic2L’ingegneria meccanica prende quota in Turchia. Un produttore di macchine per il taglio al plasma delle lamiere contribuisce a questa tendenza.  Ajan Elektronik ha una posizione preminente nel mercato interno, sta espandendo le proprie esportazioni e investendo in ricerca e sviluppo. Dal 2013 l’azienda, a conduzione familiare, sta  utilizzando magazzini automatici Kardex Remstar al fine di alimentare, in modo più efficiente, i propri impianti di produzione con i componenti necessari.

Quando si atterra all’aeroporto Adnan Menderes di Izmir, il design futuristico del terminal internazionale cattura immediatamente lo sguardo. L’operatore aeroportuale ha vinto il primo premio dell’European Steel Design Award nel 2007.  I passeggeri che transitano nell’aeroporto non sanno che gli enormi montanti d’acciaio sono stati realizzati utilizzando le macchine per il taglio al plasma di Ajan. L’attività di Ajan Elektronik è la costruzione di macchine per la lavorazione della lamiera. La tecnologia al plasma viene utilizzata a questo scopo. A differenza delle tagliatrici al laser, le macchine per il taglio al plasma hanno costi di acquisto e manutenzione inferiori e possono anche tagliare lamiere di grande spessore. Sono particolarmente adatte per lamiere in acciaio altolegato e alluminio di notevole spessore.

“Kardex ci ha fatto risparmiare uno stabile”

Al momento, Ajan opera ancora con 4 siti produttivi nel complesso industriale Cigli a nord di Izmir, ma alla fine dell’anno verranno ridotti a 2. Presso la sede centrale, dove si trovano gli uffici amministrativi, i capannoni per la produzione e i magazzini, sono già in funzione un totale di 23 magazzini automatici Kardex Remstar per rifornire la produzione e immagazzinare le parti di ricambio. Nel 2013 è stato fatto il primo ordine per 5 magazzini automatici verticali Shuttle XP500 e 2 magazzini automatici a piani rotanti Megamat RS. Nihat Cinarli, export manager e figlio e nipote dei fondatori, ha chiamato Emre Yenal, sales manager di Kardex Remstar in Turchia e gli ha chiesto di incontrarlo immediatamente.  Era interessato alle soluzioni automatizzate di stoccaggio realizzate in Germania. Yenal, che in quel momento si trovava ad Ankara, a 600 km a est di Izmir, ha preso il primo volo disponibile e alle 10 del giorno successivo era negli ufficio di Ajan. Due ore più tardi era stato definito e firmato il primo ordine. Sono poi stati ordinati ulteriori 6 magazzini automatici Shuttle XP500, 6 magazzini automatici Shuttle XP700 e 4 magazzini automatici Shuttle XP1000, tutti gestiti da Power Pick Global, il software di gestione di magazzino di Kardex Remstar. “Su una superficie di soli 100 m2, abbiamo una capacità di stoccaggio di 1000 m2. La soluzione Kardex Remstar ci ha fatto risparmiare un intero stabile nel costoso complesso industriale di Izmir”, spiega Nihat Cinarli. Ogni cosa necessaria per produrre le grandi macchine per la lavorazione delle lamiere, che possono raggiungere i 44 metri di lunghezza, è immagazzinata qui: piccoli componenti in plastica, componenti elettronici, componenti ceramici, profili e tubi estremamente lunghi e pesanti. I clienti di Ajan appartengono a tutti i settori industriali, compresi l’ingegneria meccanica, l’automotive, la chimica e le costruzioni.

Materiali prelevati 20 volte più velocemente

Oltre all’enorme quantità di spazio risparmiata, il vantaggio maggiore, notato da Ajan, è il prelievo puntuale dei componenti utilizzati per l’assemblaggio delle macchine per il taglio al plasma. “Eravamo abituati a utilizzare 6 dipendenti per processare, in un turno di 8 ore, 12 ordini di produzione, mentre ora sono sufficienti solo 2 operatori per processare, in 2 ore e mezza, 25 ordini”, dice Cinarli, con un esempio molto chiaro. Il processo di prelievo è 20 volte più rapido. Un indicatore di posizione, posizionato davanti al punto di accesso,  garantisce un prelievo senza errori dei materiali immagazzinati.

Prelievo just-in-time

Gli addetti non devono più aspettare i componenti di cui hanno necessità, poiché questi vengono consegnati, al momento appropriato, alle aree di assemblaggio e possono inoltre essere prenotati nel sistema. I materiali vengono tracciati dal momento in cui vengono prelevati dai magazzini automatici verticali o dai magazzini rotanti. Ogni componente viene registrato e, se necessario, può esserne ordinato il rifornimento.  Questo evita ritardi e consente un processo di produzione senza intoppi. Il principio “materiali alla persona” e il facile prelievo di materiali spesso ingombranti, rappresenta un enorme miglioramento nell’ergonomia del lavoro. Anche le parti di ricambio sono disponibili, rapidamente e in qualsiasi momento, grazie allo stoccaggio sistematico. Un cliente texano della Ajan Elektronic è rimasto del tutto sorpreso quando, di recente, ha ricevuto in Texas alcune parti urgenti in solo 2 giorni dall’ordine. Queste esperienze positive e altri vantaggi hanno convinto Nihat Cinarli che Kardex Remstar sarà protagonista dell’ulteriore crescita futura dell’azienda di famiglia.

Progetto Ajan Elektronik

Prodotti forniti:

2013: 5 Shuttle XP 500, 2 Megamat RS 650
2014: 6 Shuttle XP 500, 6 Shuttle XP 700, 4 Shuttle XP 1000
Tutti gli apparecchi sono alti 8 metri

Software di gestione di magazzino Kardex Remstar Power Pick Global, terminali in radiofrequenza, contenitori, indicatori di posizione

Installazione: 2013, 2014

Processo di prelievo: 20 volte più efficiente

Spazio risparmiato: 90% in meno dello spazio richiesto dai sistemi tradizionali
Ajan Elektronik: un’azienda familiare turca con una visione

Ajan Elektronik è stata fondata 40 anni fa dai fratelli Mehmet Cinarli e Mustafa Kerim Cinarli. All’inizio, l’ingegnere elettronico e l’architetto avevano fatto vari progetti, tra i quali macchine per fabbricare candele. Ajan è cresciuta di dimensioni negli anni 90 con la produzione di macchine per elettroerosione,  che potevano tagliare con precisione i metalli fino a un millesimo di millimetro. Forte di questa esperienza, Ajan ha lanciato sul mercato turco, nel 2000, le macchine per il taglio al plasma. All’inizio la concorrenza era agguerrita, ma ora l’azienda ha una posizione di forza. Ajan ha internazionalizzato la propria attività circa 9 anni fa. I Cinarli hanno attualmente sedi di proprietà in Russia. I loro mercati includono gli Stati Uniti, l’Estonia, la Polonia, l’India e il Brasile. L’azienda occupa circa 260 dipendenti in tutto il mondo e i numeri sono in crescita. Per Ajan, il miglioramento costante del prodotto e dell’azienda sono parte della filosofia aziendale. Per il prossima anno è stata pianificata un’OPA (offerta al pubblico dei titoli societari). Quindi, nuovi prodotti a tecnologia laser conquisteranno il mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here