Cloud Computing: Asia in testa

0
447

Secondo una recente ricerca, le imprese dell’estremo oriente investono ogni anno in servizi Cloud e Mobile Computing molto di più di quelle europee. In dettaglio, si evidenzia che la parte del proprio bilancio che le aziende asiatiche impegnano nel Mobile passerà dal 12% del 2010 a un 30% nel 2015, mentre per il Cloud l’incremento è dal 17 al 31% (dal 18 al 26% per gli strumenti di collaborazione online). In Europa, invece, gli investimenti in nuove tecnologie, nei cinque anni presi in esame, segnano una progressione dal 12 al 20% per il Mobile e dal 12 al 23% per i servizi Cloud. L’impatto di questo crescente divario tra i due continenti potrebbe rivelarsi molto carico di conseguenze perché l’aumento della spesa in queste tecnologie può addirittura raddoppiare il grado di competitività di un’azienda. Ma sempre secondo la ricerca, il rapporto tra la spesa in tecnologie emergenti e il grado di competitività di un’azienda dipende anche dalla cosiddetta “maturità digitale” di quest’ultima. È proprio da qui che potrebbe partire la rimonta delle imprese europee. Forti di un’esperienza più consolidata in ambito digitale le imprese europee possono trarre maggior beneficio dai nuovi investimenti rispetto alle proprie omologhe asiatiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here