Australia: prima tavola rotonda sulla cybersecurity

0
155

In Australia il governo per la prima volta ha organizzato una tavola rotonda onnicomprensiva sulla cybersecurity. All’evento hanno partecipato non solo rappresentanti istituzionali o militari. Ma anche quelli del settore privato. Nel suo intervento, il primo ministro Malcolm Turnbull ha rilevato un concetto importante: L’Australia deve essere agile e ingegnosa allo stesso modo di come lo sono i soggetti che vogliono attaccarla. Siano hacker, criminali informatici o altri. Da qui, la tavola rotonda ha affrontato una serie di temi-chiave sulla cybersecurity. In particolare nel settore della sicurezza informatica. L’Australia, infatti, è il quarto paese al mondo per brevetti in questo ambito. Sia nella ricerca sia nello sviluppo. C’è però ancora molto da fare. Serve un ecosistema che effettivamente sostenga l’innovazione; una forza lavoro ben preparata e la volontà di adottare nuove tecnologie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here